AGGIORNAMENTO PER IL CANETTO DI NAPOLI CHE ERA IN PERICOLO

AGGIORNAMENTO:

Salve
no, non è affatto sparito.
Ecco gli aggiornamenti e grazie per l'interessamento.

Un caro saluto
marianna

AGGIORNAMENTI DEL 20/04/10

Vi racconto la lunga mattinata di oggi:

Vado lì e tento di prendere il cagnolino. E' insieme a un nuovo amichetto. Mi vede, scodinzola e scappa, infilandosi in un buco nella siepe: al di là c'è una terra.

Questa terra non appartiene al proprietario-Bastardo ma è una terra libera, senza case, confinante con la proprietà del Bastardo.

Decido di andare all'asl veterinaria per fare la denuncia contro il Bastardo.
Scrivo tutti i fatti per benino e i funzionari mi dicono che conoscono questo cagnolino da un sacco di tempo:
si tratta di un cane del Comune di Napoli, quindi ufficialmente randagio, che viveva in questa casa ma non era micorchippato nè intestato al Bastardo.

Mi dicono che non gli si può imporre di tenerlo (ovviamente) ma sottovalutano la mia denuncia di maltrattamento.

Intanto 2 volontarie esperte si offrono di aiutarmi e andiamo insieme sul posto.

Il cagnolino era di nuovo uscito dalla terra: ci ha viste, si è fatto avvicinare, ma poi ha subito cominciato a scappare, lanciandosi tra le macchine, finchè non è riuscito a risalire oltre la siepe, nella terra.

L'amichetto, nascosto dietro una macchina parcheggiata, l'ha seguito subito.

Le volontarie hanno detto che il cane è molto ben ambientato lì, che è una terribile forzatura portarlo via, si rischia facilmente di farlo investire: quello è il suo habitat e lì vuole stare.

Una ragazza che abita nella casa affianco si è offerta di mettergli a disposizione una cuccia: già da varie settimane gli porta da mangiare alle 7 del mattino ogni giorno.
Io vado lì ogni giorno perchè ho anche una colonia di gatti che accudisco.

Insomma: abbiamo ritenuto che la cosa migliore fosse lasciarlo nel suo habitat, col suo nuovo amico e fare in modo che il Bastardo lo lasci in pace.
Io provvederò oggi stesso con un'altra denuncia.

So che non è il tipo di lieto fine che immaginavate, ma io sono certa che è la soluzione migliore per il piccolo.

Grazie di cuore a tutti quelli che hanno seguito questa vicenda.
Marianna Guaccio



ABBIAMO UN PO' DI LAVORO DA FARE PER QUESTO PICCOLO
 
CHE SCANDALO! Fate girare per carità!!! E' urgente!!!
 
Da anni questo cagnolino, maschio, taglia piccola, viveva in una villa con 700 mq di terreno.
Aveva un amico di taglia grande e con lui, spesso, di sera, scappava dalla villa e veniva ad abbaiarmi quando di notte portavo da mangiare ai gatti
 
Ora il suo amico è rimasto dentro e lui è stato cacciato.
Da mesi vive accucciato ai piedi del cancello, in mezzo alla strada.
 
L'ex padrone ha cercato varie volte di investirlo e, quando entra nella terra, gli lancia le pietre.
 
Il piccino è terrorizzato ma non va via di lì.
 
Gli cerchiamo una buona famiglia che lo ripaghi di quello che ha subito?
 
Il cagnolino si trova a Napoli. Se fosse possibile, preferirei non strapazzarlo troppo e farlo adottare in zona perchè ha molta paura, ma in alternativa è adottabile anche al Centro e Nord, previo controllo.
 
Contatti: 329 29 77 084 o mariannaguaccio@fastwebnet.it

pic16343

Annunci

ADOTTATOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!: MARADONA, ROTTWEILER DI 5 ANNI PURO

Ce l’abbiamo fatta!!!!!!!! A VOLTE I SOGNI SI AVVERANO….. SE CI SI IMPEGNA PER REALIZZARLI!!!!

Maradona è stato adottato da una signora che vive al confine fra Toscana ed Emilia, bravissima persona!
Aveva un maschio e una femmina di Rott, il maschio è morto da un mese e la femmina ha smesso di mangiare!
La cagnolona di nove anni, avrà di nuovo un compagno al suo fianco… pare che l’abbia accolto a leccate sul muso!!!
POTETE RIMUOVERE L’APPELLO!
BUONA VITA GIGANTE AMOROSO!!!
Come sono feliceeeeeeeee