CAMILLA, cagnolina disabile, cerca casa (ROMA)

Camilla non camminerà più.. le sue zampine posteriori non hanno più vita, non torneranno a muoversi..
Camilla non tornerà più a  correre e saltare festosa come sempre.
Camilla, spaventata e  sofferente, appena operata… scioccata nella sua improvvisa immobilità,  improvvisamente indifesa… e bisognosa più che mai dell’amore della sua famiglia…
confusa… nel momento di più grande bisogno si è vista  i suoi cari girarle le spalle.. ha sentito quella voce che era sempre stata la sua dolce guida diventare amara, e al posto dell’affetto che chiedeva si è sentita brutalmente respinta. Le persone che fino a poco prima l’avevano amata hanno deciso che Camilla così non serve più.. troppo complicato gestirla, troppo complicato ora amarla….e il destino per lei diventa l’eutanasia. Camilla ha visto andare via per sempre tutto ciò che lei ha sempre amato, tutto ciò che lei conosceva e le dava sicurezza.. l’ha visto andar via senza nemmeno lasciarle una carezza.
Camilla immobile…impotente…disperata..terrorizzata…. sola… Nessun medico ha avuto il coraggio di porre fine alla sua esile vita.. e così per Camilla è iniziato il calvario della guarigione, con una nuova “famiglia”  che  non è una vera famiglia ma che ha fatto il tifo e ha lottato per lei, e con lei. Camilla ha dovuto lottare, nel mezzo della sua disperazione, per conquistare una nuova autonomia, per abituarsi alla sua nuova vita, per non abbattersi nella malinconia della sua disgrazia… ha dovuto abituarsi a voler bene a persone estranee e sempre diverse,
ad aggrapparsi ad ogni carezza e ad ogni gentilezza , per sopravvivere alla mancanza della sua famiglia.
Camilla con tanto lavoro e pazienza, ora è di nuovo autonoma, è tuttuna col suo carrellino…le sue nuove gambe. Sfreccia per la clinica allegra e birichina per raggiungere cagnolini con cui giocare e per accaparrarsi coccole dai clienti.. si aggrappa disperatamente ad ogni coccola, ad ogni briciola di amore di perfetti sconosciuti… nella speranza che qualcuno la porti via.. e quando la sera le luci si spengono e l’ultima porta si chiude.. e  cala il silenzio sulla sua nuova caotica  vita…. Camilla si dispera e piange.  Ulula il suo dolore ma nessuno può consolarla.
Perchè Camilla è sola. Camilla ha finito la sua fisioterapia…non ha più bisogno di cure.. ma solo di amore. Il centro di fisioterapia non può più aiutarla.. il nuovo destino per lei quale sarà?
Forse un’affollata struttura che ospita cani disabili…un rifugio.. Camilla si vedrà di nuovo strappare tutto ciò che conosce e le dà sicurezza.. sempre con l’amaro ricordo di una vita che ha avuto e forse non avrà mai più.
L’amarezza di aver conosciuto l’amore e non averlo più. Camilla è una scricciola di 5 kg,  così piena di amore e di vita… così piena di allegria contagiosa… sempre pronta a giocare, ad amare , a starti vicina..
Chiedo a tutti voi, col cuore in mano, di aiutarla a ritrovare una famiglia vera e leale…che sappia amarla davvero, per sempre.
Non lasciamola scomparire nel mare dei dimenticati..
Perfavore max diffusione. Autorizzo pubblicazione ovunque.
Camilla si trova a Roma ma è adottabile in tutto il centro norditalia con controlli pre e post affido.
Nathalie tel.3406720795   Cristina tel.3334930081

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...