Nelli: il suo cuore una piaga. NON FATELA RITORNARE IN CANILE! Abbiamo solo UNA SETTIMANA!

La storia è presto detta: una cagnolina qualsiasi, attraversa una strada qualsiasi. Viene investita e lasciata là. La segnalano, la prelevano e arriva in canile. Treno posteriore infermo. La cagnolina diventa disabile. Lasciata nel box di un canile indecente qualsiasi: la sua pelle si trasforma in piaghe. Dolore. Sofferenza.

Viene miracolosamente portata in una clinica appropriata dove piaghe, infezioni e dolore vengono rimarginati. Ora Nelli è una meravigliosa canetta sana, di 11 kg, 1 anno circa, con una gran volgia di vivere, giocare e amare. Ma resta pur sempre disabile. Lei, non lo sa che le sue zampe posteriori sono ferme, bloccate, congelate per tutta la vita: corre in avanti col suo cuore! E sorride a chiunque! E’ docilissima e convive tranquillamente con altri animali.

Non ci dilungheremo per scuotervi l’anima e il petto e instillare dentro di voi il seme della pena o della commiserazione perchè chiunque non adotti questa dolcezza: perde qualcosa! Anche noi, che stiamo scrivendo l’appello, non potendola adottare (perchè conviviamo già con altri animali) stiamo perdendo qualcosa.

Vi preghiamo solo di aiutarci VELOCEMENTE a trovarle una adozione amorevole o addirittura uno stallo PUR DI NON FARLA TORNARE nel CANILE DA CUI L’HANNO RECUPERATA PERCHE’ PIENA DI PIAGHE PURULENTE!

Disponibili a portarla in tutta Italia per una affidabile e referenziata adozione o collocarla presso oasi, strutture idonee e volontari specializzati per cani disabili!

 

Nathalie: 340.6720795

nathalieugo@yahoo.it

 

Laura 339.1181842

laufabbri@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...