Ritrovato Julius!!!!

Eccoloooooooooooooo!!!!!! E’ stata durissima! Il ritrovamento è stato tutto merito di mia moglie che ha voluto fortemente guardare anche all’interno di una casa/cantiere – una casa in costruzione che però è ferma da molti mesi. Abbiamo iniziato a cercarlo con le torce e chiamarlo finché Lady Wolf ha sentito un miagolio, il suo inconfondibile; sono arrivato anche io dov’era e chiamandolo ha “risposto”. Era in un sottoscala di legno. Nonostante tutto è scappato e non riuscivamo di nuovo a trovarlo. Stavolta è servita la mia logica, sono tornato indietro ed ho ragionato: non poteva che essere in una intercapedine tra un muro e una lamiera, apparentemente troppo stretta (anche il foro nel muro) così che ad una prima occhiata l’avevamo scartata. Ci ho infilato la testa e… l’ho visto in fondo, schiacciato tra le pareti e il fondo! Abbiamo mandato via tutti, mi sono fatto portare anche l’umido e ho continuato a chiamarlo dolcemente. Mi ero attrezzato per passare lì la notte, se fosse stato necessario, facendo casomai a turni con Lady Wolf. Ma non è servito: dopo solo una mezz’oretta in totale ha iniziato a rinculare (non poteva girarsi) e quando è stato a tiro ed ho visto il primo segno di dubbio, l’ho afferrato e messo nel trasportino. Ed ora, eccolo qua! 😀

Domani Leroy Merlin per comprare reti e quanto serve per “murare” la nostra loggia e le finestre, pazienza se saranno 30 metri quadrati! 😉

 

Annunci

Torino: Fernanda e Maui, 50 giorni bellissimi! Uno simil siamesino e l’altra bianca e nera. Chi li adotta?

CHI VUOLE ADOTTARLI MAGARI IN COPPIA?

Siamo Fernanda e Maui, fratellino e sorellina, nati agli inizi di luglio. Siamo stati trovati in un cortile di un capannone insieme ad altri fratellini, tanto affamati e impauriti. Visto che quel luogo è molto pericoloso per il traffico di camion e macchine che caricano e scaricano ci hanno portato via di lì. Subito eravamo molto diffidenti, ma quando abbiamo capito che nella nuova casa della volontaria che ci sta ospitando c’era tanta pappa e coccole…ci siamo sciolti immediatamente e ora siamo affettuosissimi e facciamo tante ronfette e bacini! Siamo stati spulciati e abbiamo fatto un primo ciclo di sverminazione; ora non aspettiamo altro che qualcuno ci adotti. Visto che siamo così piccolini e bisognosi di compagnia ci piacerebbe ci adottaste insieme se non avete altri mici, oppure essere accolti da famiglie dove sono presenti già altri felini con cui possiamo divertirci!!! :-)
Per Fernanda e Maui cerchiamo adozione a Torino e provincia. Si prediligerà l’adozione in appartamento, ma si valuteranno proposte di adozione in case con giardino solo se lontanissime da strade e pericoli e con adeguato periodo di ambientamento verificabile dalle volontarie dell’associazione. E’ richiesto un controllo pre affido, ovvero una visita a casa vostra per conoscerci, firma modulo di adozione e disponibilità a darci notizie di tanto in tanto.
Per info contattate Associazione Le Sfigatte: DORA 334 9380040 oppure se preferite inviate una e-mail a: adozioni@lesfigatte.org(gradita una piccola presentazione).

FERNANDA E MAUI SONO SUL NOSTRO SITO www.lesfigatte.org





Visitate il nostro sito www.lesfigatte.org oppure su Facebook (www.facebook.com) cercare Le Sfigatte (organizzazione no profit e diventa nostro fan) e Twitter

Per donazioni conto corrente bancario intestato a: Associazione Le Sfigatte presso Intesa Sanpaolo
IBAN: IT 09 I 03069 09217 10000 0032815

Addio, piccolo Julius

Questo è l’annuncio che non avrei mai voluto mettere. Oggi è scomparso Julius, il gatto che ho preso quando aveva aveva appena pochi mesi, che è cresciuto con me, che ogni sera mi saltava sul letto, faceva il pane sul mio braccio e poi si addormentava al mio fianco. Veniva dal basso Piemonte, da Novi Ligure. La persona che me lo portò non conosceva Genova così me lo portò all’aeroporto, l’unico posto dove sapeva arrivare. Scherzando dicevo che ero andato a prenderlo all’aeroporto, come se arrivasse da lontano 🙂 Me lo ricordo ancora quando lo vidi in quella gabbietta: mi fissò e si mise a miagolare a tutta forza. Andammo dritti dritti dal veterinario che, siccome gli riscontrò febbre alta, mi suggerì di restituirlo al mittente, ma io rifiutai: sentivo fin da prima di vederlo che lui era il mio gatto.

Altre volte mi sono, ci siamo allontanati, ma stavolta abbiamo fatto uno “scambio di casa” con dei parenti di mia moglie con cagnolina appresso, per tre notti. Purtroppo, proprio stamattina, l’ultima, ci hanno telefonato dicendoci che non lo trovavano più. Siamo partiti e tornati il prima possibile, ma purtroppo solo per constatare che era sparito. Probabilmente è caduto o si è buttato dal balcone.

Non sarebbe mai successo se ci fossi stato io. Non sarebbe mai successo se semplicemente fossimo andati via senza fare “scambio casa”. Sapevo che era un rischio, come può reagire un gatto che non ha mai avuto altra gente per casa, per cinque anni? Eppure ho dato il “via”. L’unico che ha la responsabilità di quanto successo sono io, è perfino ovvio alla mia mente.

Ho tradito l’essere al quale, dopo mia moglie, tenevo di più al mondo. L’ho fatto sentire abbandonato. Ancora una volta (era già successo con Kit, il mio primo gatto, molti anni fa’: http://www.wolfghost.com/2008/07/24/un-po-di-wolf-kit-incontro-con-la-morte/).

Nonostante abbia tappezzato il paesino dove viviamo di appelli, al punto che immagino mi beccherò una multa, in cuor mio so che non lo rivedrò più. Non usciva mai di casa e nella zona ci sono molti cani, si sarà spaventato ed allontanato. Non sa come tornare, se non l’abbiamo trovato subito le speranze sono oggettivamente al lumicino.

Ieri notte, quando ancora non sapevo nulla, facendo yoga nella stanza dove dormivo (ero solo), ho sentito qualcosa accarezzarmi distintamente la gamba destra. Ho pensato fosse Tom, il cane, così mi sono voltato… ma la porta era chiusa, non poteva essere lui. Credo che Julius abbia voluto, nonostante tutto, darmi un ultimo saluto, farmi un’ultima carezza, a me che ero il suo – indegno – “papà”.

Non ci saranno più le sue richieste di crocchette. Non verrà più ad accogliermi al mio rientro dall’ufficio. Non ci sarà più il suo “pane” sul mio braccio, né la nanna coricato al mio fianco la notte. Non ci saranno nemmeno i terribili morsi d’affetto che mi rifilava al naso quando lo coccolavo.

Se non è già morto, morirà di fame e sete perché so che un gatto così, che ha sempre vissuto in casa, non può cavarsela.

L’immagine che vedete sotto l’avevo usata 5 anni fa, per aprire il blog Adotta un cucciolo. Quel blog, e forse anche questo, morirà con lui, per rispetto nei suoi confronti e perché… non potrei più vederlo.

Mi dispiace mio piccolo. Una sola notte in meno e saresti ancora qua, con noi. Avresti mangiato da poco la busta serale e saresti coricato sul tappetino della palestra, in attesa di raggiungerci sul letto.

Ti ho tradito per l’ultima volta, proprio te che hai sempre confidato in me. Sappi solo che assieme a te, se n’è andata anche una parte di me e che mai potrò perdonarmerlo.

Torino-La piccola Memole ha bisogno di uno stallo o ancora meglio adozione! DIFFONDETE

A FINE MESE NON AVRA’ PIU’ UNA CASA… MASSIMA DIFFUSIONE PER TROVARLE UNA NUOVA SISTEMAZIONE
 ta dal veterinario e sta bene. E’ stata trovata abbandonata in un cortile in Piazza Rebaudengo a Torino. Impaurita e affamata sembrava che non aspettasse altro che essere accolta in una casa. Per lei cerchiamo adozione in una casa dove regni l’amore per gli animali (con persone disposte a mettLa piccola Memole ha poco più di un mese è una gattina molto carina e vivace e ha bisogno URGENTE di un’adozione o di un appoggio temporaneo in quanto la persona che l’ha sta tenendo a casa a fine agosto partirà per la Svizzera e non potrà portarla con sé. Speriamo che questo musetto vi colpisca e che vi offriate per adottarla. La micina è stata visitaere a seguire i nostri consigli per mettere in sicurezza i balconi), l’ideale sarebbe un posto dove ci sia un altro micio con cui possa stare in compagnia. In ogni caso valutiamo le proposte che arriveranno. Ricordiamo che un cucciolo necessita di attenzioni e presenza umana, se mancate da casa per 8-10 ore al giorno vi consigliamo di orientarvi su mici più grandi o di valutare l’adozione di coppia. In ogni caso saremo liete di fornirvi tutti i consigli necessari. La piccola Memole si trova a Torino e per lei cerchiamo stallo o adozione a Torino e prov., si prediligerà l’adozione in appartamento o in case con giardino solo se lontanissime da strade e pericoli e con adeguato periodo di ambientamento verificato dai volontari dell’associazione. Richiesto controllo pre affido, ovvero una visita a casa vostra per conoscerci, firma modulo di adozione e disponibilità a darci notizie di tanto in tanto.
Per info, adozioni o per proporsi come stallatori contattare Associazione Le Sfigatte. Per adottarla inviare una mail a: adozioni@lesfigatte.org – Per accoglierla temporanemante inviare una mail a: volontari@lesfigatte.org (gradita breve descrizione e il vostro numero di telefono)
 

Visitate il nostro sito www.lesfigatte.org oppure su Facebook (www.facebook.com) cercare Le Sfigatte (organizzazione no profit e diventa nostro fan) e Twitter


Per donazioni conto corrente bancario intestato a: Associazione Le Sfigatte presso Intesa Sanpaolo
IBAN: IT 09 I 03069 09217 10000 0032815

OPI, ABRUZZO: cagnolina investita e raccolta-anche in ferie non ci si ferma!

VAGAVA DA SOLA, MAGRISSIMA E MOLTO SPAVENTATA, INIZIALMENTE NON SI FACEVA AVVICINARE, L’HO VISTA MENTRE VENIVA INVESTITA DA UNA MACCHINA MA NON SO COME SIA POSSIBILE NON SI E’ FATTA UN GRAN MALE DATO CHE L’HO RIVISTA TORNARE DOPO QUALCHE GIORNO.

SONO STATA DIETRO A LEI PER TUTTO IL PERIODO DI FERIE AD OPI, dandole da mangiare, OGGI SONO RIUSCITA A PRENDERLA E L’HO PORTATA A STERILIZZARE SUBITO. DOMANI QUANDO LA RITIRO LA PORTERO’ DA UNA PERSONA CHE SI E’ RESA DISPONIBILE A TENERMELA FINO A CHE NON TROVO UNO STALLO. Io ho la macchina piena e non posso portarmela neanche fino a Latina.

IO TORNERO’ A MILANO E A MALINCUORE DOVRO’ LASCIARLA QUI IN UN RECINTO CHIUSA.

CHIEDO A TUTTI MASSIMA DIFFUSIONE PER UNO STALLO O ADOZIONE, E’ BUONISSIMA DI CARATTERE, ANCHE SE TIMIDA, VA D’ACCORDO CON I GATTI E CON TUTTI I CANI, AVRA’ CIRCA 8 MESI, PESA CIRCA 15 KG TAGLIA MEDIA ABBONDANTE. Dovrò poi anche trovare qualcuno che me la vada a recuperare !!!!!!

GRAZIE PER CHI FARA’ GIRARE

 

Antonella 3888 754311

anto.lovepet@hotmail.com

http://www.adottapeloso.it

facebook Anto Anto


Gattina

Questa gattina ha 10 mesi , è giocherellona, è stata sterilizzata e vaccinata ed è sana.

Non ha una casa e devo trovare per lei una famiglia adottiva.Non conosco nessuno che la voglia con sè e non ho contatti in zona che possano accoglierla:vive in provincia di REGGIO CALABRIA.Possiamo pagare le spese di viaggio a chiunque possa adottarla,per favore date massima diffusione al mio appello,grazie.

per info scrivere al mittente arcobaleno00@alice.it


TROVATA A BOLSENA

Salve,

provo a scrivere anche a voi.
Il giorno 21 ho trovato la cagnolina delle foto in allegato, presso Bolsena paese.
Aveva un collare verde e vagava senza meta, in calore, assetata, ma tranquilla.
Ho girato con lei per circa 3 ore tutto il paese sperando in un riconoscimento, ma nulla. L’unica cosa che mi hanno riferito alcuni passanti è che l’avevano vista già dal giorno prima girare.
A quel punto ho contattato la polizia municipale di Bolsena, ma non c’era stata nessuna denuncia di smarrimento. L’agente ha chiamato il veterinario dell’ASL per lettura microchip o tatuaggio, ma non li ha purtroppo.
A quel punto è stato chiamato chi di dovere per avviare l’inserimento nel canile di Montefiascone.
Attualmente è ricoverata presso la Clinica Veterinaria di Montefiascone, adiacente al canile. Qui sosterà 15 gg, anche per sterilizzazione. Dopo andrà in canile…
Non voglio che questo accada e non credo che il proprietario salti fuori. Vorrei quindi per lei una nuova adozione.
E’ una cagnolina adorabile, docile, educata, equilibratissima, va d’accordo con maschi e femmine, va al guinzaglio, assolutamente PERFETTA.
Vi prego aiutatemi a trovarle casa!!!!!!!!!!!!!!!!!! 
Ps
io ho già due cani trovati e vivo e lavoro a Roma in una casa senza spazi esterni e ricevo poca assistenza che mi aiuti a gestirli quando devo mancare da casa, altrimenti….  

Grazie infinite