Firenze — gattini lievemente disabili cercano famiglia

gattini  giovani e inseparabili

un anno, femmina tigrata, maschio nero CIECO, fa molto riferimento alla compagna,
femmina con piccolo problema neurologico ma autonomi in tutto

Francesca non ha mai trovato per loro una famiglia
vi prego aiutiamola con questi due gattini, in casa lei ha altri animali a cui ha prestato aiuto e ora stanno con lei

cerchiamo casa a questi due micini grazie
per info   FRANCESCA 3400742274

Antonella   3888 754311
anto.anto.dog@gmail.com

” Non c’è modo per cui da solo possa salvare il mondo, ma mi vergognerei di far passare un solo giorno senza provarci”  Asimov

Annunci

aggiornamento 20 novembre CIRCEO PICCOLO INVALIDO CON UNA SPERANZA

Cari zii e zie di Circeo
il nostro amico pelosetto ha cominciato il nuovo ciclo di fisioterapie
ringrazia tutti quelli che lo hanno sostenuto e aiutato fin ora,
speriamo che migliori ancora…
poi resta nella stessa casa pensione … almeno fino a dicembre , poi vediamo .. speriamo sempre in una adozione

Antonella   3888 754311
anto.lovepet@hotmail.com
www.adottapeloso.it
facebook Anto Anto

ciao amici un pò di relax con la mia amica Maya, sto così bene a casa sua in pensione… aiutatemi con una piccola offerta così potro stare a casa sua fino a che non troverò una famiglia.. grazie Circeo
MOLTO IMPORTANTE MANDARE SMS APPENA FATTO VERSAMENTO CON NOME E CIFRA A ME 3888754311
Tutte le offerte verranno pubblicate sull’evento con il nome del donatore
grazie di cuore ANTONELLA
IBAN Intesa San Paolo
via Michelino da Besozzo -Milano
IT97 H030 6909 5041 0000 0007 691
Antonella Donati
POSTEPAY
numero carta 4023 6009 0949 4926…
cf DNTNNL68A44C415K

CARI AMICI
il piccolo Circeo sta lavorando benissimo, al centro sono contenti dei risultati ottenuti fino ad ora,
tra poco le terapie finiranno e Circeo avrà bisogno di cercare una famiglia che lo adotti ..
chiedo a tutti di far girare il suo appello e di pensare che questo sogno si possa realizzare… lui è un amore !

grazie a tutti  Antonella e Circeo

Antonella   3888 754311
anto.lovepet@hotmail.com
www.adottapeloso.it
facebook Anto Anto

” Non c’è modo per cui da solo possa salvare il mondo, ma mi vergognerei di far passare un solo giorno senza provarci”  Asimov

cari amici
sono qui per ringraziarvi di cuore perchè grazie alle vostre offerte posso pagarmi le terapie fatte fino ad ora che mi hanno aiutato tanto…

anche la pensione fino a tutto ottobre è pagata … adesso mi diranno che cosa dovrò fare ora.. certo non voglio tornare in canile … e mai le mie ziette lo permetterebbero !
….così fino a che non trovo una famiglia che mi adotti dovrò stare in pensione  e forse fare ancora un pò di fisioterapia..

vi mando i miei leccottini più affettuosi  il vostro CIRCEO

IL PICCOLO FA PICCOLI PROGRESSI, E SI IMPEGNA MOLTISSIMO, TUTTI IN CLINICA GLI VOGLIONO BENE ,
SI CERCA DI FARGLI FARE PIU’ ESERCIZI POSSIBILE … GRAZIE PER IL VOSTRO AIUTO

ciao  Amici

oggi ho fatto la prima riabilitazione in vasca e la Dottoressa mi ha fatto tanti  complimenti…  io  ce la metto tutta ..

grazie e un leccottino  a  tutti  !

evento  fb

https://www.facebook.com/events/654076248023307/

Questa è la storia di un cagnolino di circa 2 anni taglia piccola 7 kg, trovato investito vicino al Parco del Circeo, da qui il suo nome , raccolto dagli accalappiacani è finito in canile a Latina e subito spostato in una clinica dove è stato operato alla colonna vertebrale. L’operazione è andata bene e le veterinarie della Clinica non hanno avuto il cuore di rimandarlo in canile, con me che garantivo appoggio per lui, ma non può stare lì per sempre … ha bisogno di stallo e terapie di riabilitazione. Dalla prima visita neurologica risultano buone possibilità di recupero se fatta terapia in vasca. Fa bisogni da solo.. ha un carattere dolcissimo…. va d’accordo con cani e gatti… sta in cuccetta e chiede solo coccole …. si merita un’altra possibilità !

Io in collaborazione con AMICI DISABILI NEL CUORE e SONIA BURLA raccogliamo aiuti per Lui.

abbiamo la possibilità di mandarlo in una clinica a Roma, dove  ci verrà fatto uno sconto sulla riabilitazione ma abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti

la clinica è a Roma

Per i costi:
la pensione in casa + massaggi sono 10 euro al giorno (per un mese sono circa 300 euro)
la fisioterapia dovrebbe essere sulle 350
Quindi 300 pensione + 350 fisioterapia per un totale di circa 650

Chi può aiutarci anche con poco ……..


MOLTO IMPORTANTE MANDARE SMS APPENA FATTO VERSAMENTO E DOVE, CON NOME E CIFRA A ME 3888754311 o via mail

Tutte le offerte verranno pubblicate sull’evento con il nome del donatore

 https://www.facebook.com/events/654076248023307/

grazie di cuore ANTONELLA

IBAN Intesa San Paolo
via Michelino da Besozzo -Milano
IT97 H030 6909 5041 0000 0007 691
Antonella Donati

POSTEPAY
numero carta 4023 6009 0949 4926…
cf DNTNNL68A44C415K

nessuna richiesta

vi prego aiutatemi a far girare l’appello di Circeo! cagnolino di circa 2 anni taglia piccola 7 kg, trovato investito, operato alla colonna, ha sensibilità alle zampine, c’è possibilità di recupero, fa bisogni da solo.. ha un carattere dolcissimo…. va d’accordo con cani e gatti
al momento si trova in clinica ma non possiamo farlo andare in canile una volta finite le cure fondamentali …

posso prendere tempo e cercargli uno stallo o adozione…. vi prego, aiutate a far girare il suo appello!  grazie Antonella

 

 

Antonella   3888 754311
anto.lovepet@hotmail.com
www.adottapeloso.it
facebook Anto Anto

” Non c’è modo per cui da solo possa salvare il mondo, ma mi vergognerei di far passare un solo giorno senza provarci”  Asimov

BESANA BRIANZA: Togo, un disabile brontolone ma troppo simpatico!

Ieri ho avuto il piacere partecipare alla festa di inaugurazione della neonata ONLUS -AMICI DELLA MAGGIOLINA E MIO- per aiutare il parco canile la Maggiolina di Besana Brianza.

La mia giornata è stata ancora più allietata dalla conoscenza di un cane speciale TOGO — un maschietto disabile arrivato da qualche brutta situazione alla Maggiolina e dove , adesso, viene accudito di tutto punto e amato, certo per lui sarebbe bello poter avere una famiglia che lo potesse accudire dentro casa … spero che non sia solo un sogno .. quello che posso dire è che ha una gran voglia di vivere e che anche se è un pò brontolone quando incontra un suo simile o una persona gli si vuole avvicinare senza prima presentarsi !!!!! a me fa tantissima tenerezza e dopo una passeggiata siamo diventati subito amici !

– Togo per te faccio girare questa mail e spero che qualche Angelo ti venga a trovare !!!!!!! –

Antonella 3888 754311

anto.lovepet@hotmail.com

http://www.adottapeloso.it

facebook Anto Anto

BOSNIA!!! QUANDO IL PIANTO DISPERATO PRENDE IL POSTO DI OGNI PAROLA!!! VI PREGO MASSIMA DIFFUSIONE!!!

GUARDAMI!!!

Fino a ieri non avevo un nome.

Fino a ieri non avevo un destino che non fosse la morte.

Fino a ieri non avevo nessuno che vegliasse su di me.

Sono un cucciolo come tanti altri, un cucciolo come troppi altri qui in Bosnia.

Nasciamo e moriamo, nasciamo e moriamo, nasciamo e moriamo…tutto con una velocita’ mostruosa e spaventosa.

Io sono nato quattro mesi fa nelle strade di Sarajevo. Non mi ricordo chi fosse la mia mamma, non  mi ricordo se avevo fratelli. Non ricordo nulla. Da quando sono nato i miei ricordi sono stati stati solo due: la fame e la paura.

Quattro mesi fa le strade di Sarajevo erano sepolte di neve. Siamo in tanti a vagare disperati alla ricerca di un riparo, alla ricerca di qualcosa da mangiare, alla ricerca di un giorno in piu da vivere.

Vaghiamo nella disperazione piu completa, ogni giorno veniamo decimati dalla malattia, dal freddo, dalla fame, dalle fucilate degli uomini e dalle aggressioni di tutti. Ogni giorno per noi cagnolini bosniaci e’ una battaglia contro il mondo, battaglia che quasi sempre perdiamo.

La mia storia e’ terribile, tanto quanto tante altre storie.

Ma mentre le altre storie parlano di cuccioli e cagnolini maltrattati e uccisi per mano dell’uomo, la mia e’ ancora piu terribile perche non e’ stato l’uomo a farmi del male: io sono una piccola vittima del mio mondo! E questo e’ ancora piu agghiacciante!!

La fame e la disperazione mi sono state fatali. Io piccolissimo cuccioletto di tre kg, tutto pelle e ossa, disperato e solo, vagavo per le strade di Sarajevo alla riceca di qualcosa, non ricordo nemmeno io cosa, cibo???? Io ormai stremato e rassegnato vedo qualcosa che potrebbe sembrare ai miei occhietti di cucciolino ormai allo stremo, un pezzetto di pane rancido, mi avvicino con le pochissime forze che mi rimangono ma in quel momento un’ombra si avventa su di me, colpevole di avere cercato cibo in luogo nemico.

Un cane enorme, disperato quanto me, allo stremo quanto me si avventa sul mio corpicino di cucciolino disperato.

E mi agguanta. Con la sua bocca affamata, con la forza della sua disperazione, con i denti che da troppi giorni desiderano masticare qualcosa per placare la fame..

E in quel momento sento la vita che mi abbandona per sempre. Mi ritrovo senza respiro, senza forze, senza pensieri ne sogni in un lago di sangue. E mentre vedo la vita allontanarsi da me sento una mano che mi prende, io piccolo scricciolo di tre kg….sento un dolore che mi taglia il respiro…sento una voce, sento calore poi non sento piu nulla….

Mi risveglio in un posto sconosciuto, ho paura, ho fame, ho tanto dolore non riesco a muovermi non riesco a respirare…forse e’ il ponte dell’arcobaleno??? Ci sono persone intorno a me…non so cosa stia succedendo io sono troppo piccolo per capire…

Un uomo si avvicina e mi guarda…per la prima volta non vedo odio…questo signore mi accarezza il pancino e mi dice di non avere paura.

QUESTO SIGNORE BUONO MI DICE CHE SONO VIVO SOLO PER MIRACOLO, CHE IL CANE CHE MI HA AGGREDITO MI HA SPEZZATO LA SPINA DORSALE. E MI DICE CHE PURTROPPO IN BOSNIA NESSUNO POTRA’ MAI FARE QUALCOSA PER ME. E CHE L’UNICO MIO DESTINO SARA’ ESSERE SOPPRESSO. MA QUESTO SIGNORE BUONO NON ACCETTA CHE UN PICCOLISSIMO CUCCIOLO DI QUATTRO MESI SACRIFICHI IN QUESTO MODO INDEGNO LA SUA VITA E CHIEDE AIUTO AGLI ANGELI DI SAPA U SRCU, L’UNICA ASSOCIAZIONE DELLA BOSNIA IN GRADO DI AFFRONTARE QUESTA EMERGENZA.

Gli angeli di Sapa u srcu sono sommersi dalle mille emergenze ma appena ricevono il messaggio del signore di Sarajevo non hanno dubbi: DECIDONO CHE DEVO ASSOLUTAMENTE VIVERE, DEVO ASSOLUTAMENTE PROVARCI!!!!.

ED ECCO CHE 24 ORE DOPO IL NOSTRO PICCOLINO RIBATTEZZATO DRAGAN ARRIVA IN ITALIA GRAZIE A UNA CORDATA DI SOLIDARIETA’ DI VOLONTARIE ITALIANE E BOSNIACHE CHE LO PORTANO IN STALLO A MODENA.

MA DRAGAN NON E’ SALVO. ORA PER LUI COMINCERA’ UN ITER DI VISITE A PARTIRE DALLA RISONANZA MAGNETICA FINO A UN POSSIBILE INTERVENTO CHE SPERIAMO GLI POSSA PERMETTERE UNA VITA IL PIU NORMALE POSSIBILE. MA NULLA E’ GARANTITO, PER LUI LA DIAGNOSI POTREBBE ANCHE ESSERE LA PARALISI TOTALE.

DRAGAN E’ UN CUCCIOLINO MERAVIGLIOSO, PIENO DI VOGLIA DI VIVERE, ENUSIASTA BELLISSIMO SOFFICISSIMO AFFETTUOSISSIMO TENERISSIMO E COCCOLONE ORA CHE HA SCOPERTO L’AMORE. E’ PICCOLISSIMO, PESA SOLO 4 KG E HA 4 MESI SARA’ UNA FUTURA TAGLIA MEDIO PICCOLINA. DRAGAN HA IL TRONCO POSTERIORE COMPLETAMENTE PARALIZZATO ED E’ COSTRETTO A PORTARE UN PANNOLONE PERCHE NON HA CONTROLLO DELLE SUE FUNZIONI. HA UN POCHINO DI SENSIBILITA’ IN UNA ZAMPINA E NELLA CODINA E CI AGGRAPPIAMO A QUESTA FLEBILE SPERANZA PER PENSARE DI POTERLO SALVARE DA QUESTA MORTE ORRIBILE E SOLI 4 MESI DI VITA!!!!!!!!!!!!!

PER LUI ABBIAMO BISOGNO DI OGNI COSA. SOLO LA RISONANZA MAGNETICA CI COSTERA’ 500 EURO E SARA’ SOLO L’INIZIO. ANCORA NON SAPPIAMO CHE TIPO DI OPERAZIONE SARA’ NECESSARIA E CON CHE MARGINE DI SUCCESSO MA PER IL MOMENTO NON RIUSCIAMO NEMMENO A IPOTIZZARLA DATA LA MANCANZA DI FONDI CHE NON CI PERMETTONO DI ANDARE AL DI LA’ DI UNO STALLO TEMPORANEO A PAGAMENTO PER LUI…OGNI GIORNO DI ATTESA PER LUI E’ UNA POSSIBILITA’ IN MENO CHE POSSA TORNARE A CAMMINARE MA NON SAPPIAMO DA DOVE COMINCIARE A CHIEDERE AIUTO.

IN QUESTO MOMENTO DRAGAN E’ A MODENA, VORREMMO CHE POTESSE RESTARE NELLO STALLO DOVE SI TROVA ORA PERCHE SI E’ GIA’ AFFEZIONATO MORBOSAMENTE A SILVIA CHE LO OSPITA E UN ULTERIORE DISTACCO IN QUESO MOMENTO LO GETTEREBBE NELLA DISPERAZIONE TOTALE E POTREBBE COMPROMETTERE OGNI POSSIBILITA’. AIUTATECI A DARGLI UN’OPPORTUNITA. PERMETTENDOCI DI PAGARGLI RISONANZA MAGNETICA ED EVENTUALI CURE E OPERAZIONE IN EMILIA ROMAGNA COSICCHE NON DEBBA SUBIRE UN ULTERIORE TRAUMA AFFETTIVO OLTRE CHE FISICO!!!

DRAGAN VI RINGRAZIA CON TUTTO IL SUO PICCOLO CUORICINO BOSNIACO.

LA SUA VITA E’ NELLE MANI DI TUTTI NOI!!

PER AIUTARE DRAGAN

 iban intestato a Clara bonetti IT 78G 03069 0952 4100000011617
postepay intestato a vedrana mijatovic  4023 6006 1232 8585 – cf MJT VRN 69D42 Z118M

Nelli: il suo cuore una piaga. NON FATELA RITORNARE IN CANILE! Abbiamo solo UNA SETTIMANA!

La storia è presto detta: una cagnolina qualsiasi, attraversa una strada qualsiasi. Viene investita e lasciata là. La segnalano, la prelevano e arriva in canile. Treno posteriore infermo. La cagnolina diventa disabile. Lasciata nel box di un canile indecente qualsiasi: la sua pelle si trasforma in piaghe. Dolore. Sofferenza.

Viene miracolosamente portata in una clinica appropriata dove piaghe, infezioni e dolore vengono rimarginati. Ora Nelli è una meravigliosa canetta sana, di 11 kg, 1 anno circa, con una gran volgia di vivere, giocare e amare. Ma resta pur sempre disabile. Lei, non lo sa che le sue zampe posteriori sono ferme, bloccate, congelate per tutta la vita: corre in avanti col suo cuore! E sorride a chiunque! E’ docilissima e convive tranquillamente con altri animali.

Non ci dilungheremo per scuotervi l’anima e il petto e instillare dentro di voi il seme della pena o della commiserazione perchè chiunque non adotti questa dolcezza: perde qualcosa! Anche noi, che stiamo scrivendo l’appello, non potendola adottare (perchè conviviamo già con altri animali) stiamo perdendo qualcosa.

Vi preghiamo solo di aiutarci VELOCEMENTE a trovarle una adozione amorevole o addirittura uno stallo PUR DI NON FARLA TORNARE nel CANILE DA CUI L’HANNO RECUPERATA PERCHE’ PIENA DI PIAGHE PURULENTE!

Disponibili a portarla in tutta Italia per una affidabile e referenziata adozione o collocarla presso oasi, strutture idonee e volontari specializzati per cani disabili!

 

Nathalie: 340.6720795

nathalieugo@yahoo.it

 

Laura 339.1181842

laufabbri@gmail.com

SPAGNA richiesta adozione del super mega cuore e carrellino per HOPPER pastore tedesco

So che l’adozione che sto chiedendo potrebbe definirsi un miracolo,  ma… voglio crederci, a volte i miracoli accadono e lui se ne meriterebbe davvero uno! Hopper è arrivato da noi ormai anni fa, al rifugio spagnolo, salvato da una bruttissima perrera. Era un re! Un pastore tedesco bellissimo, proporzioni perfette, fiero, forte, un cane elegante e pieno di salute. Infatti, benché già allora non fosse giovanissimo, ha trovato adozione quasi subito. Pronto a partire, gli viene un raffreddore, esami e… diagnosi di leishmaniosi. Adozione saltata e in pochissimo tempo il Cane con la C maiuscola si è trasformato. La pelle si è escoriata, specie sul muso, praticamente è diventato irriconoscibile. E’ stato amorevolmente curato e l’aspetto non è più così terribile, però nessuno lo ha mai più richiesto. Gli anni sono passati e la reclusione non gli ha fatto bene. Ora non muove quasi più il posteriore, è semi-paralizzato. Le foto sono di un anno fa, nel frattempo purtroppo c’è stato un vero e proprio tracollo. Non passerà molto tempo e arriveranno anche le piaghe… Hopper non si merita di finire i suoi giorni al rifugio. Fosse anche per poco tempo, lui avrebbe davvero bisogno di una casa vera. E’ difficile, forse impossibile, lo so, me ne rendo conto, ha la leishmaniosi, è anziano, è semiparalizzato, per giunta non va d’accordo con gli altri maschi. Però è un cane equilibrato, buono con le persone e non ha problemi con le femmine. Io una chance vorrei provare a dargliela. Cerco una persona dal cuore immenso, che desideri un cane sfortunato, ma meraviglioso.  Se qualcuno potesse donarci anche un carrellino,  farebbe davvero un gesto meraviglioso. Lo aiuterebbe almeno a vivere una vita dignitosa, se l’adozione in cui nonostante tutto spero non arrivasse.

progettoanimalistaperlavita1@gmail.com

www.progettoanimalistaperlavita.org