TORINO- LUNA…AIUTATELA…AIUTATECI!

Pensavamo che i ritrovamenti da quel postaccio che abbiamo definito il Golf degli orrori (https://www.facebook.com/media/set/set=a.10151443595169181.509202.18254…) fossero finiti e invece ecco Luna. Presa il 30 agosto da Loriana, la piccola ha circa 50 giorni, piccolissima, un concentrato di parassiti intestinali e quell’occhio che dice più di mille parole. Luna è stata subito ricoverata per accertamenti. La sentenza è arrivata: occhio irrecuperabile (è perforato), le fa molto male e va asportato. Ha patito la fame questa piccolina, un corpicino così piccolo che ha già affrontato questo dolore così tremendo, la fame e di certo se non fosse stata presa e ricoverata sarebbe morta (e che morte poi…). Oggi 3 settembre sarà operata e speriamo che vada tutto bene. Vi scriviamo per chiedervi un aiuto, un aiuto per accoglierla in casa e non lasciarla in clinica. Ci serve una persona che possa offrirle una stanza dove poter stare tranquilla, seguire le sue terapie (molto semplici) in una casa e non in una gabbia. Cerchiamo a Torino e prov. e ripetiamo che basta una stanza per accoglierla. Luna è spaventata ma non aggressiva e quando la si prende in braccio si rannicchia, diventa uno scricciolino e poi si abbandona alle carezze. Fa una tenerezza infinita e ha BISOGNO di una casa dove poter rimettersi in forze il prima possibile. Vi preghiamo di non pensare che lo farà un’altra persona. Preferiamo avere più volontari disponibili che non averne proprio! Ricordiamo inoltre che è da novembre che proseguiamo con le catture al Golf degli orrori, non è l’unico posto in cui interveniamo, abbiamo passato un’estate tremenda dove i cuccioli morti sono stati ben 16 a casa della panleucopenia. Non ci siamo risparmiate con nessuno gatto e non ci è stato regalato nulla (per essere più chiari le cure si pagano!). A settembre come ogni anno da quando abbiamo iniziato è il momento dei conti e noi siamo arrivate a sfiorare 20mila euro di debiti. Forse vi sembrerà assurda come cifra ma basta considerare che per un cucciolo in terapia intensiva si spende in media sui 500 euro… abbiamo dovuto rallentare con i nuovi ingressi ma non siamo un’azienda e davanti la necessità di aiutare un animale in difficoltà non ci giriamo dall’altra parte! Chi non potesse accogliere Luna (o altri micini in casa) dia un contributo, anche piccolo, ma lo dia per non farci soccombere.
PER PROPORSI COME STALLATORI INVIARE UNA MAIL A: volontari@lesfigatte.org

PER MANDARE DEGLI AIUTI ECONOMICI:
– CONTO CORRENTE BANCARIO Associazione Le Sfigatte presso Intesa Sanpaolo
IBAN: IT 09 I 03069 09217 10000 0032815
– PAYPAL: info@lesfigatte.org
– POSTEPAY:
– 4023 6005 8614 3150 (intestata a Laura Bettella codice fiscale: BTTLRA68C48L219L)
Grazie a quanti ci aiuteranno!
Le Sfigatte

CAMILLA era in perrera a Mairena. ora eccola con i suoi cuccioli – CONFIDO IN TE ONLUS

CAMILLA ERA IN PERRERA A MAIRENA, NESSUNO LA GUARDAVA, NESSUNO CHIEDEVA DI LEI, I CANI DI COLORE NERO PIACCIONO POCO, LEI SE NE STAVA ACCOCCOLATA IN UN ANGOLO E ASPETTAVA.

CAMILLA L’ABBIAMO SALVATA, NOI NON LO SAPEVAMO MA PORTAVA GIA’ DENTRO DI SE IL DONO PIU’ BELLO DELLA VITA, I SUOI CUCCIOLI.

CAMILLA HA PARTORITO AL SICURO 7 SPLENDIDI PICCOLI, NOI VI CHIEDIAMO AIUTO PER SOPPERIRE A TUTTE LE SPESE A CUI ANDREMO INCONTRO, VOGLIAMO CERCARE DI FARE IL MEGLIO PER QUESTI PICCOLI E PER LA LORO MAMMA, CHE TANTO HA SOFFERTO MA ORA HA L’AFFETTO DEI SUOI CUCCIOLI, CHE LEI ACCUDISCE CON AMORE E ATTENZIONE

DONAZIONI:

CON BONIFICO

conto n. 244570536385BIC  VEBHIT2M

IBAN IT81 V050 3545 8202 4457 0536 385

CON PAYPAL
Direttamente dal blog, pagina donazioni
http://confidointespagna.blogspot.it/p/per-d.html


 

 

INFORMAZIONI ED ADOZIONI:
confidointespagna@gmail.com

BETTY 347/5395353

http://confidointespagna.blogspot.it/

pagina facebook: https://www.facebook.com/pages/Confido-in-te-Associazione-no-profit/566756403334887?fref=ts

Abbiamo iniziato a direi di no… non possiamo più prendere altri gatti in carico.

Carissimi amici, vi rendiamo partecipi di uno degli ultimi ritrovamenti. Ve lo diciamo con il cuore in mano e se ci permettete il francesismo vi diciamo che economicamente parlando siamo nella merda! Purtroppo abbiamo iniziato a dire di no alle continue chiamate che riceviamo ogni giorno. Gattini ovunque, gattini per strada, gatte con al seguito i piccoli per strada, sterilizzazioni da fare, gatti da curare, colonie feline da seguire, adozioni ferme…. Non sappiamo più dove metterli, ci piange il cuore dire di no ma i nostri debiti (come ogni anno di questi tempi!) lievitano abbiamo gatti in gabbia che aspettano non diciamo un’adozione ma almeno uno stallo! Ora guardate la foto di Martina catturata ancora al Golf degli orrori. E’ ricoverata in clinica… sua sorella non ce l’ha fatta… è in clinica, la stanno curando e pensate che solo perchè salviamo animali ci regalino le cure?  Vi rendiamo partecipi dei gatti che prendiamo, vi rendiamo partecipi delle adozioni e di quelli che cercano casa. Vi rendiamo anche partecipi del fatto che abbiamo bisogno del vostro aiuto. Non vi diciamo di fare una nostra giornata tipo (che è da delirio!!!) ma di mettervi nei nostri panni che senza il vostro aiuto non possiamo fare nulla. Non possiamo continuare a prendere altri gatti e arrivare a debiti esorbitanti. Troppo spesso chi chiede aiuto non si degna di fare neppure un’offerta… Prendiamo l’animale e lo mettiamo in salvo per aiutare la povera creatura che non ha colpa. Ma ora dobbiamo rallentare… vi preghiamo di aiutarci a ripartire.

Basta una piccola donazione da parte di tutti 5 o 10€ (lo diciamo sempre), si rinuncia ad un caffè o ad una pizza e tutti insieme potete darci un grosso supporto. Vi lasciamo le nostre coordinate per fare la donazione e nel mentre vi anticipiamo che il 25 luglio ci sarà il nostro aperitivo per raccogliere fondi a cui vi preghiamo di partecipare numerosi e di portare a vostra volta altre persone. Vi ringraziamo sin da ora per quanto potrete fare. Grazie.

COME DONARE:
  • CONTO CORRENTE BANCARIO: Associazione Le Sfigatte presso Intesa Sanpaolo IBAN: IT 09 I 03069 09217 10000 0032815
  • PAYPAL: info@lesfigatte.org
  • POSTEPAY: 4023 6005 8614 3150 (intestata a Laura Bettella codice fiscale: BTTLRA68C48L219L)


Visitate il nostro sito www.lesfigatte.org oppure su Facebook (www.facebook.com) cercare Le Sfigatte (organizzazione no profit e diventa nostro fan) e Twitter


Per donazioni conto corrente bancario intestato a: Associazione Le Sfigatte presso Intesa Sanpaolo
IBAN: IT 09 I 03069 09217 10000 0032815

Milky ce l’ha fatta!!!!! Leggete e guardate tutte le sue foto e se potete aiutateci con le spese sostenute per lui (1200€) (CON LINK ALLE FOTO)

GUARDATE TUTTO L’ALBUM DI MILKY SU FACEBOOK: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10151585807059181.1073741826.182547759180&type=1

Vi ricordate di lui? Ebbebe a questo punto possiamo dire che abbiamo vinto! Vinto sull’ignoranza, vinto sul menefreghismo, vinto su chi per non aiutarlo si è girato dall’altra parte. Ma Milky meritava di vivere e meritava una seconda possibilità ed ora eccolo qui in tutto il suo splendore! Il suo stallo a casa di Ricarda prosegue e lui ha trovato in Igor un grande amico. I controlli proseguono e dovrà essere sterilizzato fra non lungo (già perchè secondo il primo veterinario era un gatto già operato…). Per ora va tutto bene e ci piace ancora una volta ricordare che a dispetto di quello che si potesse pensare, tentare il tutto per tutto per salvarlo, è stata la scelta migliore. Ovviamente le cure, la degenza, l’intervento non ci sono stati regalati e abbiamo saldato per lui 1.200€. Sono tantissimi soldi che si aggiungono alle altre degenze degli altri mici. Chi volesse dare un contributo per Milky può farlo tramite conto corrente bancario, Postepay e Paypal. Vi preghiamo di non pensare che tanto lo farà qualcun altro perchè noi di questo passo saremo di nuovo al tracollo! Vi chiediamo di dare il vostro piccolo contributo, siete in tanti a seguirci e un piccolo aiuto di 5 o 10€ è un contributo alla portata di chiunque che ci permette di poter continuare ad andare avanti. Grazie a quanti non si gireranno dall’altra parte.

COME CONTRIBUIRE:
– Associazione Le Sfigatte presso Intesa Sanpaolo IBAN: IT 09 I 03069 09217 10000 0032815
– PostePay: 4023 6005 8614 3150 (intestata a Laura Bettella codice fiscale: BTTLRA68C48L219L)
– PayPal: info@lesfigatte.org

www.lesfigatte.org

Visitate il nostro sito www.lesfigatte.org oppure su Facebook (www.facebook.com) cercare Le Sfigatte (organizzazione no profit e diventa nostro fan) e Twitter

Per donazioni conto corrente bancario intestato a: Associazione Le Sfigatte presso Intesa Sanpaolo
IBAN: IT 09 I 03069 09217 10000 0032815 

LOTTERIA SOLIDALE per aiutare i cani spagnoli VINCI UN CHARM DI CARTIER ASSOCIAZIONE CONFIDO IN TE

Link da condividere su facebook twitter google+ e sui blog:

Abbiamo salvato Urja, Archibald, Camilla, Abraham ed Adrian dalla perrera di Mairena ed Amalia dalla perrera di Rioja con il generoso aiuto di molti, ora dobbiamo mantenere i nostri cani in pensione  e le spese sono davvero ingenti
Abbiamo quindi pensato anche ad una lotteria, in palio un charm d’oro di Cartier, un piccolo lingotto
Partecipate numerosi, il vincitore farà un vero affare e tutti aiuteranno dei cani che hanno molto sofferto

https://www.facebook.com/events/585017451523036/

SPAGNA cinque cani aspettano aiuto

Link da condividere su facebook twitter google+ e sui blog:
http://confidointespagna.blogspot.de/2013/04/cinque-cani-aspettano-aiuto_5.html

Quando abbiamo fondato la nostra associazione ci siamo ripromesse di cercare di salvare i cani direttamente dalla perrera, e stiamo cercando di farlo

Naturalmente fare uscire un cane ha dei costi, mantenerlo in pensione ha dei costi, non possiamo affrontarli da sole, è davvero impossibile.
Non vogliamo fare appelli per cani in pericolo di vita, sappiamo certo che questo tipo di richieste ha un notevole impatto emotivo, come è ovvio che sia, ma sappiamo anche che i cani sono detenuti in un universo orrendo, in cui bisogna agire rapidamente, compatibilmente con le lentezze esasperanti dei veterinari e dei gestori.
In perrera i cani si ammalano e muoiono, in perrera i cani spariscono, non vogliamo lasciarli dietro le sbarre  in pericolo, mentre cerchiamo di raccogliere i soldi per farli uscire.
Vi chiediamo quindi aiuto, non per il singolo cane, ma per il costo d’uscita dei prossimi cinque che salveremo, servono 305 euro, visto che si pagano 61 euro a cane, compreso il test cimurro. Non abbiamo musi disperati da farvi vedere, cani aggrappati alle sbarre in attesa di morire, cani ammalati, cuccioli ed anziani, ma voi sapete che ci sono, che ogni giorno nei canili spagnoli vengono uccisi e muoiono molti, moltissimi cani.

Aiutateci a salvarne cinque, se potete.  Grazie

Donazioni con bonifico:

Confido in te
Veneto Banca
conto n. 244570536385
BIC VEBHIT2M
IBAN IT81 V050 3545 8202 4457 0536 385
Donazioni con Paypal direttamente dal blog, pagina donazioni.

SPAGNA QUESTI SONO I COSTI CHE SOSTENIAMO. ABBIAMO BISOGNO DI AIUTO PER CONTINUARE ASSOCIAZIONE CONFIDO IN TE

Link da condividere su facebook twitter google+ e sui blog:

Le adozioni dalla Spagna sono costose, lo sappiamo, oltre ai soliti costi, per il cip, per il passaporto, per le spese veterinarie, che variano da caso a caso nei cani adulti, a seconda se maschi o femmine, se di taglia maxi o mini, e per il mantenimento in pensione, incide notevolmente il viaggio, lungo e sempre molto oneroso.
Stiamo pensando come meglio organizzare per il futuro viaggi gestiti interamente da noi, ma in ogni caso sappiamo bene, per le precedenti esperienze, che un viaggio mediamente costa più di 2000 euro, con qualche possibile oscillazione certo, ma la cifra è più o meno questa.
Naturalmente si possono ottimizzare le spese trasportando 30, 40 o più cani, ma è un’opzione che non vogliamo prendere in considerazione, desideriamo che i nostri piccoli viaggino in modo sicuro e confortevole, per quanto possibile senza stress, hanno già patito abbastanza nella loro esistenza.
Noi non abbiamo nessun tipo di sovvenzione o di convenzione, né statale, né municipale, né dalla Spagna, né dall’Italia, siamo quindi costrette a chiedere un contributo, che a molti pare altissimo, ma che non copre assolutamente le spese che sosteniamo.
Per continuare il nostro lavoro, per dare un futuro dignitoso ai cani ed ai gatti “spagnoli” abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti, di donazioni, di adozioni a distanza per i nostri piccoli, di quote associative. Senza questo aiuto potremo fare veramente molto poco.
Di seguito, per trasparenza doverosa, vi elenchiamo le spese sostenute per i cani provenienti da Siviglia, dove, lo ripetiamo, il rifugio è un rifugio “amico”, altrove, a Rioja ad esempio, le spese sono decisamente più alte. Desideriamo ricordare, perché ci pare un punto fondamentale, che il test per leishmaniosi, filariosi ed ehrlichiosi è fatto da un laboratorio veterinario specializzato, e i risultati delle analisi del laboratorio verranno consegnati ad ogni adottante. Grazie per quello che vorrete e potrete fare.

Spese per i cani di Siviglia:

chip inclusa vaccinazione anti rabbia euro 25
passaporto euro 5
vaccinazione cuccioli euro 6
vaccinazione pentavalente euro 8
sterilizzazione cane maschio, euro 60
sterilizzazione cane femmina euro 85/95
sterilizzazione gatto maschio euro 40
sterilizzazione gatto femmina euro 60
test leishmaniosi etc euro 30
test immuno gattti euro 26
test cimurro euro 42
pensione per cani di conFido euro 60 al mese
viaggio da un minimo di euro 100 ad un massimo di euro 220, ovviamente dipende dal numero di cani e gatti trasportati

confidointespagna@gmail.com

BOSNIA!!! QUANDO IL PIANTO DISPERATO PRENDE IL POSTO DI OGNI PAROLA!!! VI PREGO MASSIMA DIFFUSIONE!!!

GUARDAMI!!!

Fino a ieri non avevo un nome.

Fino a ieri non avevo un destino che non fosse la morte.

Fino a ieri non avevo nessuno che vegliasse su di me.

Sono un cucciolo come tanti altri, un cucciolo come troppi altri qui in Bosnia.

Nasciamo e moriamo, nasciamo e moriamo, nasciamo e moriamo…tutto con una velocita’ mostruosa e spaventosa.

Io sono nato quattro mesi fa nelle strade di Sarajevo. Non mi ricordo chi fosse la mia mamma, non  mi ricordo se avevo fratelli. Non ricordo nulla. Da quando sono nato i miei ricordi sono stati stati solo due: la fame e la paura.

Quattro mesi fa le strade di Sarajevo erano sepolte di neve. Siamo in tanti a vagare disperati alla ricerca di un riparo, alla ricerca di qualcosa da mangiare, alla ricerca di un giorno in piu da vivere.

Vaghiamo nella disperazione piu completa, ogni giorno veniamo decimati dalla malattia, dal freddo, dalla fame, dalle fucilate degli uomini e dalle aggressioni di tutti. Ogni giorno per noi cagnolini bosniaci e’ una battaglia contro il mondo, battaglia che quasi sempre perdiamo.

La mia storia e’ terribile, tanto quanto tante altre storie.

Ma mentre le altre storie parlano di cuccioli e cagnolini maltrattati e uccisi per mano dell’uomo, la mia e’ ancora piu terribile perche non e’ stato l’uomo a farmi del male: io sono una piccola vittima del mio mondo! E questo e’ ancora piu agghiacciante!!

La fame e la disperazione mi sono state fatali. Io piccolissimo cuccioletto di tre kg, tutto pelle e ossa, disperato e solo, vagavo per le strade di Sarajevo alla riceca di qualcosa, non ricordo nemmeno io cosa, cibo???? Io ormai stremato e rassegnato vedo qualcosa che potrebbe sembrare ai miei occhietti di cucciolino ormai allo stremo, un pezzetto di pane rancido, mi avvicino con le pochissime forze che mi rimangono ma in quel momento un’ombra si avventa su di me, colpevole di avere cercato cibo in luogo nemico.

Un cane enorme, disperato quanto me, allo stremo quanto me si avventa sul mio corpicino di cucciolino disperato.

E mi agguanta. Con la sua bocca affamata, con la forza della sua disperazione, con i denti che da troppi giorni desiderano masticare qualcosa per placare la fame..

E in quel momento sento la vita che mi abbandona per sempre. Mi ritrovo senza respiro, senza forze, senza pensieri ne sogni in un lago di sangue. E mentre vedo la vita allontanarsi da me sento una mano che mi prende, io piccolo scricciolo di tre kg….sento un dolore che mi taglia il respiro…sento una voce, sento calore poi non sento piu nulla….

Mi risveglio in un posto sconosciuto, ho paura, ho fame, ho tanto dolore non riesco a muovermi non riesco a respirare…forse e’ il ponte dell’arcobaleno??? Ci sono persone intorno a me…non so cosa stia succedendo io sono troppo piccolo per capire…

Un uomo si avvicina e mi guarda…per la prima volta non vedo odio…questo signore mi accarezza il pancino e mi dice di non avere paura.

QUESTO SIGNORE BUONO MI DICE CHE SONO VIVO SOLO PER MIRACOLO, CHE IL CANE CHE MI HA AGGREDITO MI HA SPEZZATO LA SPINA DORSALE. E MI DICE CHE PURTROPPO IN BOSNIA NESSUNO POTRA’ MAI FARE QUALCOSA PER ME. E CHE L’UNICO MIO DESTINO SARA’ ESSERE SOPPRESSO. MA QUESTO SIGNORE BUONO NON ACCETTA CHE UN PICCOLISSIMO CUCCIOLO DI QUATTRO MESI SACRIFICHI IN QUESTO MODO INDEGNO LA SUA VITA E CHIEDE AIUTO AGLI ANGELI DI SAPA U SRCU, L’UNICA ASSOCIAZIONE DELLA BOSNIA IN GRADO DI AFFRONTARE QUESTA EMERGENZA.

Gli angeli di Sapa u srcu sono sommersi dalle mille emergenze ma appena ricevono il messaggio del signore di Sarajevo non hanno dubbi: DECIDONO CHE DEVO ASSOLUTAMENTE VIVERE, DEVO ASSOLUTAMENTE PROVARCI!!!!.

ED ECCO CHE 24 ORE DOPO IL NOSTRO PICCOLINO RIBATTEZZATO DRAGAN ARRIVA IN ITALIA GRAZIE A UNA CORDATA DI SOLIDARIETA’ DI VOLONTARIE ITALIANE E BOSNIACHE CHE LO PORTANO IN STALLO A MODENA.

MA DRAGAN NON E’ SALVO. ORA PER LUI COMINCERA’ UN ITER DI VISITE A PARTIRE DALLA RISONANZA MAGNETICA FINO A UN POSSIBILE INTERVENTO CHE SPERIAMO GLI POSSA PERMETTERE UNA VITA IL PIU NORMALE POSSIBILE. MA NULLA E’ GARANTITO, PER LUI LA DIAGNOSI POTREBBE ANCHE ESSERE LA PARALISI TOTALE.

DRAGAN E’ UN CUCCIOLINO MERAVIGLIOSO, PIENO DI VOGLIA DI VIVERE, ENUSIASTA BELLISSIMO SOFFICISSIMO AFFETTUOSISSIMO TENERISSIMO E COCCOLONE ORA CHE HA SCOPERTO L’AMORE. E’ PICCOLISSIMO, PESA SOLO 4 KG E HA 4 MESI SARA’ UNA FUTURA TAGLIA MEDIO PICCOLINA. DRAGAN HA IL TRONCO POSTERIORE COMPLETAMENTE PARALIZZATO ED E’ COSTRETTO A PORTARE UN PANNOLONE PERCHE NON HA CONTROLLO DELLE SUE FUNZIONI. HA UN POCHINO DI SENSIBILITA’ IN UNA ZAMPINA E NELLA CODINA E CI AGGRAPPIAMO A QUESTA FLEBILE SPERANZA PER PENSARE DI POTERLO SALVARE DA QUESTA MORTE ORRIBILE E SOLI 4 MESI DI VITA!!!!!!!!!!!!!

PER LUI ABBIAMO BISOGNO DI OGNI COSA. SOLO LA RISONANZA MAGNETICA CI COSTERA’ 500 EURO E SARA’ SOLO L’INIZIO. ANCORA NON SAPPIAMO CHE TIPO DI OPERAZIONE SARA’ NECESSARIA E CON CHE MARGINE DI SUCCESSO MA PER IL MOMENTO NON RIUSCIAMO NEMMENO A IPOTIZZARLA DATA LA MANCANZA DI FONDI CHE NON CI PERMETTONO DI ANDARE AL DI LA’ DI UNO STALLO TEMPORANEO A PAGAMENTO PER LUI…OGNI GIORNO DI ATTESA PER LUI E’ UNA POSSIBILITA’ IN MENO CHE POSSA TORNARE A CAMMINARE MA NON SAPPIAMO DA DOVE COMINCIARE A CHIEDERE AIUTO.

IN QUESTO MOMENTO DRAGAN E’ A MODENA, VORREMMO CHE POTESSE RESTARE NELLO STALLO DOVE SI TROVA ORA PERCHE SI E’ GIA’ AFFEZIONATO MORBOSAMENTE A SILVIA CHE LO OSPITA E UN ULTERIORE DISTACCO IN QUESO MOMENTO LO GETTEREBBE NELLA DISPERAZIONE TOTALE E POTREBBE COMPROMETTERE OGNI POSSIBILITA’. AIUTATECI A DARGLI UN’OPPORTUNITA. PERMETTENDOCI DI PAGARGLI RISONANZA MAGNETICA ED EVENTUALI CURE E OPERAZIONE IN EMILIA ROMAGNA COSICCHE NON DEBBA SUBIRE UN ULTERIORE TRAUMA AFFETTIVO OLTRE CHE FISICO!!!

DRAGAN VI RINGRAZIA CON TUTTO IL SUO PICCOLO CUORICINO BOSNIACO.

LA SUA VITA E’ NELLE MANI DI TUTTI NOI!!

PER AIUTARE DRAGAN

 iban intestato a Clara bonetti IT 78G 03069 0952 4100000011617
postepay intestato a vedrana mijatovic  4023 6006 1232 8585 – cf MJT VRN 69D42 Z118M

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DI AIUTO PER INTERVENTO COLONNA VERTEBRALE- CUCCIOLA RISCHIA PARALISI A VITA!!

Velletri, 21 marzo 2012
Marylin era una cucciola come tanti, uno di quei cuccioli che ogni adottante avrebbe voluto avere, lei è bianca, di taglia piccola, sopravvissuta alla morte all’età di 3 giorni di vita insieme ad i suoi fratellini, partoriti in una buca scavata dalla mamma che è andata via e non è più tornata…
Marylin allattata a mano insieme alla sua sorellina Blanca, le uniche sopravvissute della cucciolata che era arrivata in canile in ipotermia… Blanca è a casa, gli altri non ci sono più e lei è rimasta con noi in canile finchè un giorno Marylin non cammina più,
non riesce ad alzarsi sulle zampe posteriori!!!
Dalle lastre si evidenza una malformazione alla colonna vertebrale, piegata esattamente a 90°,siamo partiti d’urgenza per portarla in una clinica del Nord Italia ed il Professore Medico Veterinario scrive la seguente diagnosi:

SINTOMI: Atassia spinale ai limiti della possibilità di deambulare spontaneamente e paraparesi (molto grave). Reazioni posturali impossibili con il treno posteriore, normali all’anteriore. Resto dell’esame neurologico nella norma.

– DIAGNOSI: Grave malformazione congenita del rachide toracico con grave compressione del midollo spinale, il quale, tuttavia presenta una continuità anatomica.

LA DATA INTERVENTO URGENTE E’ FISSATA PER IL GIORNO 26 MARZO 2013.

– DEGENZA POST OPERATORIA: 2 GIORNI.

– POST OPERATORIO: 2 MESI DI FISIOTERAPIA.

IL COSTO DELL’INTERVENTO E’ DI 2.400 EURO

FINORA GRAZIE ALLE DONAZIONI DI PERSONE CHE ABBIAMO CONTATTATO A VOCE ABBIAMO RACCOLTO LA SOMMA DI 800 EURO, ABBIAMO TEMPO FINO A LUNEDI’ 25 MARZO DI QUESTO MESE PER CONFERMARE L’INTERVENTO MA MARYLIN E’ GIA’ AL NORD ITALIA IN ATTESA CHE ARRIVI MARTEDI PER POTER RIPRENDERE A CAMMINARE.

ABBIAMO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO, QUALSIASI ESSO SIA, UN CONTRIBUTO DI QUALSIASI ENTITA’ CHE OGNUNO DI VOI POSSA OFFRIRE POTRA’ AIUTARE QUESTA PICCOLA CREATURA DI 5 MESI A RIPRENDERE A CAMMINARE. SENZA IL VOSTRO AIUTO SARA’ CONDANNATA ALLA DISABILITA’ E LEI NON PUO’ ASPETTARE, IL TEMPO STRINGE:

LA MALFORMAZIONE DELLA COLONNA VERTEBRALE, CON LA CRESCITA, SI ACCENTUA RISCHIANDO DI ARRIVARE AL GIORNO IN CUI NON SARA’ PIU’ OPERABILE. ANCHE UNA SOLA SETTIMANA IN PIU’, NELLE SUE CONDIZIONI, POTREBBE CONDANNARLA A VITA!!!

IL 28 MARZO VERRA’ DIMESSA DALLA CLINICA E QUELLA SARA’ LA NOSTRA SECONDA BATTAGLIA:

TROVARE UNO STALLO PER CONSENTIRE ALLA MARYLIN DI FARE LA FISIOTERAPIA DEL CASO.

PER DONAZIONE: CAUSALE: MARYLIN

BANCA POPOLARE DEL LAZIO
IBAN: IT16 O051 0439 491C C001 0522 185, INTESTATO ALL’ASSOCIAZIONE VELITERNA TUTELA DEL CANE

VERRA’ INVIATA OGNI SERA, A PARTIRE DA DOMANI, UNA EMAIL DI AGGIORNAMENTO, CON INDIRIZZI IN COPIA NASCOSTA NEL RISPETTO DEI DATI SENSIBILI, DELLA SOMMA RAGGIUNTA AL FINE DI INFORMARE TUTTE LE PERSONE CONTATTATE PER QUESTA EMERGENZA , SE LA SOMMA VERRA’ RAGGIUNTA E/O QUANTO ANCORA MANCA PER RAGGIUNGERLA.
PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE:
CLAUDIA 338.7034771 ass.veliterna.tutela.del.cane@gmail.com
VALENTINA 389.9681604 adozionivelletri.tina@gmail.com

RACCOLTA MEDICINALI PER IL RIFUGIO LA CANDELA SPAGNA ASSOCIAZIONE CONFIDO IN TE

Link da condividere su facebook twitter google+ e sui blog:

Al Refugio la Candela servono medicinali, chi volesse aiutarci può scrivere a confidointespagna@gmail.com.

In particolare c’è bisogno di:
Drontal plus
Amoxicilllina
Deltacortene forte
Antiparassitari ( Scalibor, Frontline)
Vitamine e Ricostituenti

Grazie per quello che vorrete fare per i nostri cani