SMARRITA A SAN PANCRAZIO FRAZIONE DI PALAZZOLO SULL’OGLIO (BS) persiana di 10 anni

SMARRITA A SAN PANCRAZIO FRAZIONE DI PALAZZOLO SULL’OGLIO (BS)

Il 10 gennaio 2013 in Via Siena questa bellissima GATTA PERSIANA di 10 anni, sterilizzata e microcippata.

chi avesse notizie utili al suo ritrovamento contatti il seguente numero 3477558315

e-mail: luponuvola@yahoo.com

Gruppo Vita Animale Milano
Margherita Magnaguagno
cell. 347-7558315 TIM

codice fiscale 91573280152

IBAN: IT34M0504834260000000086198

Se trovi un cane abbandonato chiama questo numero 800253608 messo a disposizione dal Comando Carabinieri per la tutela dell’ambiente

 

per dare una mano al Gruppo Vita Animale

magliette e calendari 2013

http://gruppovitaanimale.blogspot.it/

 

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=370725623785&ssPageName=ADME:L:LCA:IT:1123

http://www.ebay.it/itm/CALENDARIO-DA-TAVOLO-2013-CANI-E-GATTI-/370725627099?pt=Collezionismo_Cartaceo&hash=item5650f824db

 

per adozioni visita —->
http://gruppovitaanimale.blogspot.com/

=^..^=

grazie

Annunci

PASSAPAROLA X CANILE A BESANA BRIANZA -LA MAGGIOLINA NON DEVE MORIRE!!!!!!! URGENTE!!

UN AIUTO SUBITO
Mi trema la mano, mai avrei pensato di scrivere quanto segue: è venuto il momento di chiedere… di gridare “AIUTO”!
Con dignità “La Maggiolina” vi dice che è prossima alla liquidazione volontaria… poiché ormai non ci sono quasi piu’ fondi e gli stipendi potranno essere pagati ancora per pochi mesi. Non si potranno più soccorrere ed operare casi “speciali”, non si potranno più salvare 110-130 gattini all’anno, ospitare decine di cani di associazioni ad un prezzo “buono” per una struttura specialissima, accogliere numerosi cuccioli sotto sequestro giudiziario in attesa di affido a titolo non oneroso per lo Stato, aiutare i casi sociali a risolvere gravi e perigliosi problemi dei loro pet.
Neppure i cani in pensione potranno più essere ospitati e i loro proprietari sanno bene in che considerazione “particolare” teniamo ognuno di loro, sia esso vecchietto o malato o semplicemente timidissimo.
Non ospiteremo neppure più i nostri ex (cani e gatti affidati da noi) perché le pensioni aiutano al mantenimento del rifugio/centro cinofilo ma, se questo chiude, “La Maggiolina” non ha più ragione di essere.
Perché sta avvenendo tutto questo? In primis perché il costo del personale è lievitato nell’ultimo anno; visti i tempi che corrono sempre meno persone possono permettersi il lusso di fare i Volontari ma gli animali vanno accuditi, puliti, curati e coccolati tutti i giorni, 365 giorni all’anno.
Sono aumentati inoltre i costi delle materie prime, cibo, materiali di consumo, utenze (e tanto) e gli adeguamenti normativi continui non sono a costo zero. Le offerte e i contributi spese sono sempre più risicati (al limite del vergognoso, in alcuni casi, in totale non considerazione del lavoro svolto) ma la parola “offerta libera” docet. Abbiamo sempre tenuto i prezzi delle pensioni sotto la media, nonostante il servizio offerto, mfatto sconti ai cani e ai gatti adottati nei canili e alle persone meno abbienti e questo non ha contribuito a “fare cassa” ma, a noi, sembrava giusto così.
Non sto nemmeno a elencare tutte le altre molteplici piccole concause.
In secundis, ma basilare, i fondi privati della sottoscritta sono finiti; dopo 35 anni di tempo e soldini dedicati al protezionismo… il tempo mi è rimasto ma i soldini no. Oltre agli animali, per tanti anni ho aiutato anche gruppi, associazioni, privati che di loro si occupano… ora sono io a chiedere AIUTO!
Se non si troveranno sostenitori e/o finanziatori “La Maggiolina” colerà a picco inesorabilmente… Cesserà l’attività di protezionismo, cesseranno le pensioni, gli immobili verranno venduti (nel tempo, ora è cosa quasi impossibile), ogni animale qui presente migrerà per altri canili, il soccorso micetti sparirà… sull’erba di questi prati e negli sgambi sorgeranno altre attività, magari una pista di go-kart o un campo di calcetto… verranno spazzate via dalle ruspe le piccole ossa che sotto questa erba riposano, ossa di quegli animali, vittime della crudeltà umana, che a “La Maggiolina” hanno trovato pace e serenità prima che il tempo e/o la malattia presentasse loro il conto, mai affidati per motivi vari ma vissuti a “La Maggiolina” felici e paghi di un benessere che non ha prezzo, fatto di amore e dedizione per queste speciali, specialissime creature.
“La Maggiolina”
di Silvia Sonino
via Leopardi 41 • 20842 Calò di Besana in Brianza (MB) • telefono 0362 96430 • fax 0362 969091
e-mail la.maggiolina@tiscali.it • partita IVA 02472820964 • codice fiscale SNN SLV 59E57 F205I
AIUTO…
Pensate, siete tanti, tantissimi che in un modo o nell’altro avete avuto a che fare con noi e che ci potete aiutare a superare questo momento, nella speranza di tempi migliori… più tempo abbiamo davanti e meno la speranza muore.
Se anche soltanto un mese in più di attività servirà a salvare qualche altro esserino peloso, questa mia non sarà stata comunque vana.
Ringrazio tutti Voi anticipatamente; la sottoscrizione (anonima, se preferite) dovrà portare la causale:
“per Maggiolina”
IBAN IT44J0558432521000000000773
POSTEPAY 4023 6006 1831 6857 intestata a Sonino Silvia
Magari… passate parola!
P.S: se volete altri chiarimenti venite a trovarci oppure telefonateci.
Grazie Grazie Grazie
Silvia Sonino
Per vederci

http://www.amicidellamaggiolina.it

Giocano con le freccette e gli attraversano la testa da parte a parte

Immaginate di passeggiare in una parco e tutto ad un tratto qualcuno , enormemente più grande di voi, vi mira con una balestra e scaglia una freccia con punta di acciaio. E di colpo quell’acciaio lo sentite dentro di voi, brucia, fa male e vi terrorizza.. neppure con l’immaginazione potremmo mai avvicinarci al terrore vissuto da due povere creture che si sono trovate vittime di un gioco perverso.Poche settimane fa , persone senza cuore si sono “divertite ” a giocare a freccette con conigli vivi scagliandogli addosso con una balestra delle frecce da circa 25 mt di distanza. Le guardie ecozoofile accorse sul posto hanno trovato a terra due animali trafitti da parte a parte,Vivi per miracolo, i due coniglietti sono stati subito affidati alle cure del veterinario,uno ha perso l’uso dell’occhio.Ora si sono ripresi dalla tremenda avventura ma cercano una famiglia che sappia fargli dimenticare anche la paura vissuta.
info@aaeconigli.itSei utente Facebook? Diventa amico/a di AAE

Associazione Animali Esotici Onlus

www.aaeconigli.it

1 St. Chapter in Europe HRS
www.rabbit.org

Oipa Bs:Ralph stupendo weimaraner…il destino e’ duro con lui….CERCA ANCORA CASA!!

Oipa Brescia, 17 settembre 2012
Cari amici,
con la tristezza nel cuore vi aggiorniamo sulla situazione di ralph: come sapete, pensavamo di aver risolto la brutta situazione di questo cane, avendo trovato una famiglia disposta ad adottarlo.
Purtroppo, però, negli anni Ralph ha sofferto molto e, per colpa di una gestione sbagliata dei precedenti proprietari, è diventato un cane indubbiamente difficile, con una forte ansia da abbandono. Non si tratta di un cane aggressivo ma ha un costante bisogno di attenzioni e di relazionarsi col proprio padrone. Occorreranno mesi di lavoro e amore per riportarlo ad essere un cane sereno, indubbiamente occorre che venga seguito da un educatore cinofilo, esperto in questo campo.
La famiglia affidataria si è quindi resa conto dei propri limiti e del non riuscire a seguire Ralph come necessita.
Cerchiamo ora una nuova famiglia per questo bellissimo cane, FORTEMENTE MOTIVATA a risolvere una volta per tutte i suoi problemi, e che quindi abbia tempo a disposizione da dedicargli, che sarà ripagato con l’amore che solo un cane che ha sofferto sa dare.
Grazie all’aiuto di molti amici, siamo riusciti a racimolare del denaro che sarà naturalmente investito nella rieducazione di Ralph, per poter aiutare cosi’ il nuovo proprietario.
Questa volta non possiamo permetterci una cosa del genere…sarebbe troppo per Ralph….
Cerchiamo,una famiglia o una persona sempre presente, magari qualcuno che lavora in casa, o un nucleo famigliare spesso presente anche in orari diversi, in casa.
Ralph ha bisogno di giardino,ma e’ indispensabile che possa condividere i suoi giorni anche con la sua famiglia, in casa.
Valutiamo anche le presenza di cani femmine, pero’ bisogna in caso vedere se possono andare d’accordo, ha convissuto in passato con una femmina, senza problemi.
A Ralph interessa soprasttutto la PRESENZA UMANA.
E’ un bellissimo weimaraner, microchippato.
Non possiamo piu’ deluderlo…per favore aiutateci in questa ricerca!
Noi e Ralph vi ringraziamo di vero cuore…sperando di poter mettere presto le parola”LIETO FINE” a questa triste storia.

Grazie a tutti,diffondete e condividete questo appello, abbiamo bisogno di tutto il vostro aiuto!!!

Un sentito grazie al Weimaraner Club D’Italia che ci sta sostendendo e che ci aiutera’ a trovare la famiglia giusta per Ralph.

Adottabile nel Nord Italia, previa visita pre-affido, e si effettueranno poi visite post-affido, con modulo di adozione.
Per info:
Simona 349.4974181 (dopo le 18.00- mentre w.e. sempre acceso,se non rispondo scrivete un sms e vi richiamero’)
www.oipabrescia.it e ci trovate anche su Facebook come Oipa Brescia
Marianna 347.9744803 (dopo le 15)