Si può fare – Lodi alla Guardia Forestale e messaggio di buon 2009

Eccoci! A “blog unificati” (e non solo ) voglio darvi il mio augurio di buon 2009 riportando una buon notizia che ormai già avrete sentito…



La Forestale sequestra allevamento-lager di cani

Denutriti, lasciati al freddo, nel fango e in condizioni igieniche precarie: in questo stato venivano tenuti oltre 250 cani di razza Pointer in un allevamento di Osteria, in provincia di Ravenna, sequestrato dagli uomini del Nucleo investigativo per i reati in danno agli animali (Nirda) del Corpo forestale dello Stato a seguito di controlli.

I cani, fa sapere il Nirda in una nota, “erano detenuti in parte nell’allevamento vero e proprio e in parte presso una struttura adiacente all’abitazione del proprietario”, peraltro già denunciato in passato per maltrattamento di animali. In particolare, nel giardino adiacente all’abitazione del titolare dell’allevamento “il personale della Forestale ha trovato, oltre ai cani detenuti in condizioni precarie, anche numerose carcasse di animali, uccelli vivi usati illegalmente come prede per l’addestramento alla caccia, nonché, tra escrementi e pezzi di carne putrescente, alcuni gatti selvatici, cioè appartenenti a specie in via di estinzione e quindi protetti dalla Convenzione di Washington”.

Il Nirda ha disposto il sequestro preventivo della struttura e dei cani, che “verranno affidati a strutture specializzate, mentre i gatti saranno portati in centri di accoglienza per animali selvatici”.

29 dicembre 2008


Questo intervento della Guardia Forestale, primo nel suo genere in Italia, è arrivato in seguito alle continue denunce ricevute sul trattamento terribile a cui questi animali erano sottoposti.
Un grande grazie, dunque, alla Guardia Forestale, a tutti coloro che hanno avuto il coraggio e il cuore di sporgere denuncia e a chi, semplicemente, ha fatto conoscere e divulgato con ogni mezzo, internet incluso, questa assurda situazione.Si può fare, cari amici, non pensiamo di essere troppo piccoli per poter contare qualcosa! Una voce da sola non arriva al vertice, ma può coinvolgere un’altra voce, che coinvolgerà altre voci e così via. E la voce di un popolo non potrà non essere ascoltata.

Questo è il mio messaggio per il nuovo anno: che ognuno di noi possa convincersi che anche il suo apporto, per quanto piccolo possa essere, contribuisce a creare una nuova coscienza civile, una società nella quale sia più normale aiutare il povero che cade, anziché far finta di non vedere, alzare la voce per proteggere una donna, un debole, un animale che venga minacciato, invece di girare la testa “di là” per timore di essere coinvolto, a denunciare misfatti e crimini vicini e lontani, piuttosto che pensare di essere troppo piccolo per poter fare qualcosa.

Tutte le grandi rivoluzioni, spirituali e materiali, non partono mai da “chi sa”, ma da chi ha il coraggio di parlare. Davvero si può fare!



Si può fare

di Angelo Branduardi

Si può fare, si può fare, si può prendere o lasciare
si può fare, si può fare puoi correre, volare.
Puoi cantare, puoi gridare , puoi vendere, comprare
puoi rubare, regalare , puoi piangere, ballare.

Si può fare, si può fare , puoi prendere o lasciare
puoi volere, puoi lottare , fermarti e rinunciare.
Si può fare, si può fare , puoi prendere o lasciare
si può crescere, cambiare , continuare a navigare.

Si può fare, si può fare , si può prendere o lasciare
si può fare, si può fare . partire, ritornare.
Puoi tradire, conquistare , puoi dire poi negare
puoi giocare, lavorare , odiare, poi amare.

Si può fare, si può fare , puoi prendere o lasciare
puoi volere, puoi lottare , fermarti e rinunciare.
Si può fare, si può fare , puoi prendere o lasciare
si può crescere, cambiare , continuare a navigare.

Si può fare, si può fare , si può prendere o lasciare
si può fare, si può fare , mangiare, digiunare.
Puoi dormire, puoi soffrire , puoi ridere, sognare
puoi cadere, puoi sbagliare , e poi ricominciare.

Si può fare, si può fare , puoi prendere o lasciare
puoi volere, puoi lottare , fermarti e rinunciare.
Si può fare, si può fare , puoi prendere o lasciare
si può crescere, cambiare , continuare a navigare.

Si può fare, si può fare , puoi vendere, comprare
puoi partire, ritornare , E poi ricominciare.
si può fare, si può fare puoi correre, volare.
si può piangere, ballare, continuare a navigare.

Si può fare, si può fare si può prendere o lasciare
si può fare, si può fare puoi chiedere, trovare.
Insegnare, raccontare puoi fingere, mentire,
poi distruggere, incendiare e ancora riprovare.

BUON 2009!
Wolfghost

Annunci

BASTA CON I BOTTI DI CAPODANNO!!!!

Scritto da: Dupont
Blog: www.dupont.splinder.com

Riporto integralmente l’articolo apparso sul quotidiano "La Repubblica" del 28 dicembre 2008


CAPODANNO: LAC, NON ACQUISTATE I BOTTI; UCCIDONO ANIMALI


La Lac, la Lega per l’abolizione della caccia, lancia un appello: a Capodanno, non acquistate i botti. I fuochi artificiali, infatti, "sono causa di morte, ferimenti e traumi per cani, gatti, animali domestici e uccelli". Il concetto è questo: "Chi ama la natura e gli animali, preferisce il botto dello spumante". La Lac spiega che "negli uccelli un botto causa uno spavento tale che li induce a fuggire dai dormitori (alberi, siepi e tetti delle case), volando al buio alla cieca anche per chilometri, andando a morire sfracellati addosso a qualche muro, albero o cavi elettrici; quelli che riescono ad atterrare o a posarsi in qualche albero spesso muoiono assiderati a causa delle rigide temperature invernali ed alla mancanza di un riparo". Nei gatti, e soprattutto nei cani, un botto "crea forte stress e spavento tali da indurli a fuggire dai propri giardini e recinti, per scappare dal rumore a loro insopportabile, finendo spesso vittime del traffico o di ostacoli non visibili al buio". Negli animali degli allevamenti come mucche, cavalli e conigli, le conseguenze delle esplosioni possono provocare nelle femmine gravide addirittura l’aborto da trauma da spavento. Cani, gatti e piccoli animali domestici si spaventano quasi a morte per i botti della notte di San Silvestro: "Ciò è dovuto in particolare alla loro soglia uditiva infinitamente più sviluppata e sensibile di quella umana". Infatti, spiegano, "l’uomo ha un udito con una percezione compresa tra le frequenze denominate infrasuoni, intorno ai 15 hertz, e quelle denominate ultrasuoni, sopra i 15.000 hertz. Cani e gatti, invece, dimostrano facoltà uditive di gran lunga superiori: il cane fino a circa 60.000 hertz mentre il gatto fino a 70.000 hertz". A San Silvestro chi possiede cani e gatti deve seguire alcuni accorgimenti: se si tratta di gatti, è bene rinchiuderli in luoghi tranquilli (garage, bagno, ecc.), possibilmente chiudendo le finestre in modo che anche i bagliori, oltre ai rumori, siano diminuiti; comportarsi in modo del tutto normale, soprattutto nel caso dei cani, senza cercare di rassicurare e di accarezzare l’animale se questo mostra paura; se il cane vede che il proprietario non si agita, di conseguenza si sentirà più tranquillo. La LAC pertanto invita i cittadini a non acquistare i botti in modo da salvare centinaia di migliaia di animali dalla morte, da probabili incidenti e da traumi da stress.Chi malauguratamente avesse già acquistato i botti eviti almeno di utilizzarli con il buio (quando gli uccelli dormono nei vari ripari) ed in prossimità di alberi, cespugli e case dove sono tenuti cani, gatti ed animali domestici.

Ed io aggiungo: i botti non uccidono solo animali, infatti i telegiornali di ogni primo dell’anno sembrano dei bollettini di guerra!!!!!!

GLI ANIMALI NON SONO GIOCATTOLI!


Lo so che ormai questo è un argomento molto inflazionato, ma è un argomento che mi sta molto a cuore e per questo vorrei trovare le parole giuste per parlarne, anche se so che le parole giuste per giungere al cuore di quelle persone alle quali sono dirette non sono ancora state inventate!
Mancano pochissimi giorni a Natale e moltissimi bimbi troveranno come dono sotto l’albero un cagnolino, un cucciolo che porterà tanta gioia ed allegria, che senza chiedere nulla in cambio, darà tanto affetto, ma che, purtroppo, i primi mesi farà pipì in casa, vorrà giocare in continuazione, magari rovinerà qualche mobile con i suoi dentini aguzzi e che richiederà solo un po’ d’affetto e, inconsapevolmente, qualche sacrificio.
Bisogna amare molto gli animali per accettare queste cose, soprattutto bisogna sapere che, con un cucciolo in casa, queste cose sono normali, e solo se si è consapevoli di tutto ciò allora si è pronti ad accogliere in famiglia uno di loro.
Ma insegnare l’amore per gli animali è impossibile, l’amore per loro deve essere insito in noi, essere parte di noi, non si può acquisire.
Molta gente regala ai propri figli per Natale un cucciolo,  quel cucciolo che molto probabilmente di lì a meno di un anno verrà abbandonato in qualche area di servizio lungo l’autostrada, oppure legato ad un albero in qualche zona isolata o, solo se sarà fortunato, lasciato in un canile  dove  trascorrerà il resto della sua vita in modo assai triste.
Questo è un appello, vi prego, non regalate un cucciolo a Natale solo perchè i vostri figli lo desiderano tanto, regalatelo solo se lo desiderate veramente anche voi, se sapete a cosa andate incontro e se siete pronti ad accettarne anche gli inconvenienti.
Un cane è un essere vivente con dei sentimenti, come noi prova gioia e dolore, non fatelo soffrire, lui non lo farebbe mai con voi …. un cane, un gatto o un qualsiasi altro animaletto è e deve essere per sempre!

ADOTTATI DELLE SFIGATTE (preparatevi la lista è lunga!)

ECCOCI ALLE BUONE NOTIZIE. TUTTI QUESTI MICINI SONO STATI ADOTTATI!!!!!!VI RINGRAZIAMO INFINITAMENTE PER L’AIUTO PREZIOSISSIMO CHE CI DATE. SENZA FAR GIRARE QUESTI APPELLI, SENZA L’AIUTO ECONOMICO NON POTREBBERO OCCUPARCI DI LORO E SI TROVEREBBERO ANCORA IN GABBIA, IN STRADA O CHISSA’ DOVE. RIMUOVETE GLI APPELLI DI:
Ester ed Elsa,
Grisbì,
Circe,
Stellina,
Pongo e Peggy,
Carlotta,
Paciughina,
Olivia,
Bianchina,
Fulvia,
Falstaff.
Alex (Tomino),
Neve ,
GAS,
LUNA
E GIOITE CON NOI PERCHE’ NONOSTANTE LE DIFFICOLTA’ E LO STRESS E I PROBLEMI PERSONALI (e credeteci ne abbiamo!)
RIUSCIAMO ANCORA A FARCELA. ABBIAMO PERO’ ANCORA GATTI IN GABBIE, CANI IN PENSIONE (fatti arrivare dal sud)  E CONTI SALATISSIMI DA SALDARE. IL 9 GENNAIO CI SARA’ LA CENA PER LA RACCOLTA FONDI(vi ricordiamo che per prenotare dovete mandare una mail a: lesfigatte@gmail.com e potete trovare tutto su www.myspace.com/lesfigatte oppure su www.lesfigatte.forumfree.net e siamo presenti anche su Facebook) TUTTO IL RICAVATO SARA’ DESTINATO AGLI ANIMALI. NON POTETE MANCARE!!!! E SE PROPRIO VI AVANZANO DEI SOLDINI PER I REGALI DI NATALE SAPETE A CHI DARLI 😉 (coordinate bancarie sui siti indicati)
LE SFIGATTE SIETE TUTTI VOI NON SOLO MIRIAM E LAURA E GRAZIE A TUTTI VOI SE QUESTO E’ POSSIBILE. NON LASCIATECI SOLE. AUGURI A TUTTI. GRAZIE
MIRIAM E LAURA
Ester ed Elsa
Dubitavate che Ester ed Elsa non trovassero casa insieme?? Certo che no così belle e tenere era impossibile che non fossero adottate. Florence che ha seguito l’adozione delle piccoline ci ha detto che stanno benissimo e sono state adottate da una famiglia incantevole. Evviva!!!!!!!!!
Grisbì
Anche questo piccolino ha trovato una famiglia! Francesca (la “nostra” preziosissima amica) che ha seguito l’adozione di Grisbì ci ha fatto sapere che il piccolino è stato adottato e finalmente è stato tolto dalla gabbia. Meno male!!
Circe
Incredibile ma vero ma Circe è stato adottata! Abbiamo sentito oggi Gabriella che ci ha dato la bella notizia. E’ un periodo molto intenso per noi perchè stanno arrivando tante richieste e speriamo di poter sistemare quanti più micini possibile. Grazie a tutti per l’aiuto.

Stellina
Good news!!!! Anche Stellina è stata adottata e sta BENISSIMO!!!!! Voi non potete immaginare la gioia che abbiamo quando riusciamoa trovare casa a queste che per noi sono come bambini. Ora speriamo di trovare casa anche per la mamma di Stellina. Grazie ancora a Francesca e a tutti voi per l’aiuto.

Pongo e Peggy
E finalmente dopo due adozioni sfumate Pongo e Peggy hanno trovato casa insime. Ringraziamo Laura e la sua famiglia e ringraziamo la nostra cara Francesca che nonostante lavori è infaticabile nell’aiutarci e nel darsi da fare.
Carlotta
Non siete felice di tutte queste belle notizie? Non avevamo dubbi che questa micina tutta fuse e leccatine trovasse una casa pronta ad accoglierla a braccia aperte come quella di Marina e della sua famiglia. Tra l’altro ringraziamo Marina per la pazienza avuta in questa settimana nell’aspettare la micina adatta per lei. Ora speriamo che anche per Fulvia arrivi la buona notizia. Grazie come sempre a tutti
Paciughina
Innanzitutto grazie alle tante persone che si sono offerte di adottare Paciughina, ci stupite ogni volta sopratutto quando si tratta di animali non proprio sanissimi e invece sono proprio loro a colpirvi maggiormente. Allora le persone con il cuore d’oro ci sono ancora vero? Comunque la piccolina ha trovato una famiglia amorevole che sta seguendo il suo percorso di guarigione, sta benissimo e ovviamente è felice nella sua nuova casetta. Grazie a tutti.
Olivia
Ed anche la piccola Olivia è andata in adozione a casa della bella famiglia di Stefania! La signorina come prima reazione si è nascosta sotto il letto ma siamo sicure che nel giro di pochi giorni si scioglierà. Siamo felicissime per lei e ringraziamo Paola che ce l’ha tenuta in appoggio fino ad ora e ringraziamo Francesca per il pre-affido. Sante volontarie!!!! Speriamo di trovare presto casa anche per Pupino. Tra l’altro come vi diciamo sempre dalle foto questi micini sembrano più grandi di quanto non siano in realtà e la stessa Stefania è rimasta colpita da quanto fosse piccolina Olivietta.

Bianchina

Ed anche per Bianchina arriva la bella notizia dopo un bel po’ di attesa anche per lei è arrivato un bel regalino di natale: l’adozione!! Ora bianchina è a casa di Donatella che dall’alto di un mobile cerca di capire se è il caso già di fidarsi di questi nuovi bipedi così gentili con lei, in questa casa calda e accogliente e già concedersi alle sue strusciatine e ron ron!

Fulvia

Con grande gioia vi comunichiamo che Fulvia è stata felicemente adottata! Ringraziamo tutte le persone che si sono adoperata per trovarle casa. Vi daremo altre comunicazioni più avanti ora siamo un po’ busy!!!
Falstaff
Buone notizie e gioiamo per l’adozione di Falstaff! Un micione per cui abbiamo ricevuto tante richieste e alla fine la scelta è caduta sulla famiglia del signor Livi e la loro splendida bambina! Grazie di cuore a tutti voi…pensiamo che questi siano i regali di Natale più belli per noi! Grazie
Alex (Tomino) alla fine resta con Nunzia!Vi ricordate di Alex soprannominato Tomino. Si trovava e si trova in appoggio da Nunzia. Inizialmente doveva essere solo una cosa temporanea ma lui così dolce e dalla storia così travagliata l’ha conquistata e così oggi quando si è presentata l’occasione per adottarlo ci ha detto: lo tengo! Che dirvi se non siamo felici? I due si amano e forse Nunzia prenderà anche un altro gattino per fargli compagnia. E adesso diteci non siete happy happy happy anche voi?

Neve
Ovvio che una meraviglia simile non facesse le muffe sul nostro sito ma comunichiamo con piacere che Neve è stato adottato! Abbiamo saputo questa sera dalla nostra super Manu che il piccolino ha trovato una casa. Speriamo che anche gli altri mici più grandicelli sulla scia di tutte queste belle notizie possano trovare casa.
GAS ADOTTATO!!!!!!ALEEEEEEE OOOOO ALEEEEE OOOO
FATECI GIOIRE, VOGLIAMO SCRIVERLO IN MAIUSCOLO PERCHE’ DOPO AVER TROVATO SULLA SUA STRADA GENTE CHE NON MERITAVA IL SUO AFFETTO E AVER PASSATO QUESTI MESI IN ISOLAMENTO CHIUSO IN BAGNO HA FINALMENTE TROVATO UNA PERSONA SPECIALE CHE SE NE PRENDERA’ CURA. RINGRAZIAMO LIVIO CHE NONOSTANTE I PROBLEMI DEL PICCOLINO (che comunque sembra non essere positivo alla FIP) HA DECISO DI PROVARE. GAS E’ PROVATO DA QUESTI MESI E CONFIDIAMO IN LIVIO CHE POSSA FARGLI RITROVARE LA SERENITA’ NECESSARIA. VI TERREMO AGGIORNATE E RINGRAZIAMO ANCORA LIVIO PER TUTTO. RINGRAZIAMO ANCHE FRANCESCA, CRISTINA, STEFANIA E TUTTE LE PERSONE CHE HANNO FATTO GIRARE IL SUO APPELLO E CI HANNO AIUTATE ECONOMICAMENTE A SOSTENERE LE SUE SPESE. FORZA GAS!!!
LUNA
Eravamo rimaste un po’ indietro con le buone notizie ma questa è fresca fresca. Questa sera la piccola Luna è stata adottata da Mariangela. I test per fortuna erano tutti negativi e la piccolina avrà un futuro sereno. Dovrò ambientarsi ma siamo sicure che con l’amore e la pazienza diventerà una super coccolona!

ADOTTATI !!!!!

– Freddy, il dalmata, in cerca di una famiglia da tantissimo tempo e in cerca almeno di un appoggio temporaneo per i lavori che ci saranno nella casa dove è rimasto tanti anni da solo. La situazione di Freddy è stata risolta, la famiglia lo riprenderà con sè. Rif: Rossana, Como, ed Oipa di Pavia
– SILVESTRO il beagle chiuso in un box nonostante la zampina con una frattura passata mal calcificata! Il piccolo tenerone ha trovato una famiglia e che famiglia! Una lupacchiotta e degli umani che si sono innamorati immediatamente di lui lo hanno scelto per donargli una famiglia! Non solo…. Silvestro è uscito dal canile con un cuccioletto che sarà il suo nuovo fratellino quindi adozione doppia! E’ bello trovare persone che scelgono un cane adulto per la sua storia e per dargli una nuova vita 🙂
Rif. Adozione : Margherita Gruppo vita Animale
Sono contenta che la situazione di Freddy sia migliorata, speriamo bene che tutto proceda per il meglio perchè questo bel cagnolone se lo merita tantissimo. Grazie a tutti per ogni aiuto! Grazie di cuore anche perchè giorno per giorno aiutate persone come Rossana e Margherita che fanno tantissimo per animali senza famiglia. Qui allegate le foto di Freddy e Silvestro come promemoria

ADOTTATI:Ettore,Mammola,Sirio,Max,Micetto,Carolina,Teresino,Trilly e Alfa

SPERIAMO DI RENDERVI FELICI CON QUESTE NOTIZIE! RIMUOVETE PURE GLI APPELLI DI:
  • ETTORE, MAMMOLA E SIRIO
  • MAX
  • MICETTO
  • CAROLINA
  • TERESINO (lui in realtà è rimasto con la sua famiglia e leggete la gioia di Elisabetta)
  • TRILLY
  • ALFA
ETTORE MAMMOLA E SIRIO
Oggi solo buone notizie… prima del weekend ci vuole no? Ieri abbiamo sentito la nostra amica Carolina che ci ha confermato che Ettore, Mammola e Sirio sono stati felicemente adottati. Non siete felici anche voi?

MAX

Un’altra buona notizia Max il micione che viveva in colonia è stato adottato. Si è adattato benissimo e fino ad ora non ha ripreso il suo vizietto ovvero sporcare in giro. Visto che abbiamo aspettato qualche tempo prima di dare la notizia e tutto procede per il meglio siamo fiduciose.

MICETTO

Un’altra buona notizia l’adozione di Micetto. Ci hanno fatto sapere che è stato accolto da una ragazza di Grugliasco che ha già altri 2 gattini. Micetto si è subito ambientato e sta benissimo.

CAROLINA

Tanti mici cercano casa ma per fortuna altrettanti riescono a trovare una sistemazione ecco il caso di Carolina! Finalmente ha trovato una famiglia ed ora vive con Dina che c’informa che la piccolina è molto meno spaventata di quel che pensasse e noi aggiungiamo che siamo sicure che tra qualche giorno sarà sicuramente completamente a suo agio. Ringraziamo tutti per la diffusione dell’appello.

TERESINO RESTA CON LA SUA FAMIGLIA. LEGGETE
Lasciamo che sia Elisabetta a parlare. Il giorno 2 dicembre 2008 19.06, Elisabetta  ha scritto:
“Cara Miriam ti aggiorno sul gatto ex piscione………oramai sono passate quasi
due settimane e la mia casa puzza di bambino, di sugo, di bruciato, di scarpe
da ginnastica, di formaggio stagionato ma non più di pipì di gatto!!!
In questo momento Teresino è sulle mie ginocchia rilassato, mi guarda e
strizza gli occhi! Mi vergogno un pò di dirtelo dopo l’averti coinvolta ed aver
approfittato della tua PREZIOSISSIMA disponibilità…ma….puoi cancellare
l’annuncio: Teresino starà sempre insieme a questa famiglia!
Vorrei poter ricambiare tutto quello che hai fatto e soprattutto scusarmi per
aver agito d’impulso ma i TRE veterinari che avevo interpellato, mi proponevano tranquillanti e comportamentisti insistendo che altrimenti non avrebbe risolto il conflitto con il bimbo! Ora Teresino dorme tutte le notti di fianco al lettino di mio figlio!!! Per favore fammi sapere in che modo potrei esservi di aiuto, ti ringrazio ancora di cuore per avermi permesso di vedere questo meraviglioso cucciolo crescere!”
Elisabetta

TRILLY
Adozione in tempo record! Nemmeno dopo mezz’ora dalla pubblicazione del suo appello è arrivata una chiamata di adozione per lei e ieri la mail di Manuela che ci dice “Ebbene si, Trilli è stata adottata ieri!!! Sono strafelice e straringrazio voi Sfigatte”. Ma non siete felici anche voi?

ALFA

Abbiamo saputo questa mattina che la piccola Alfa è stata adottata! Notizia meravigliosa. Non sappiamo molto altro di più e chiederemo quanto prima maggiori info ma siamo felicissime per lei.